Brindisi, due arresti per tentata estorsione aggravata

Per agevolare l’attività di associazioni di tipo mafioso

Brindisi, due arresti per tentata estorsione aggravata.

Sabato la Polizia di Stato di Brindisi ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di due soggetti gravemente indiziati di tentata estorsione aggravata dal fine di agevolare l’attività di associazioni di tipo mafioso.

Il reato in questione riguarda la gestione di una festa comunale, che negli anni passati era stata assegnata dal comune di Brindisi ad uno dei due rei. Quest’ultimo, non tollerando di essere stato “scavalcato”, avrebbe reiteratamente minacciato di morte il concorrente per farlo desistere dall’organizzazione della festa. La richiesta: avrebbe dovuto corrispondere a lui e al gruppo che lo spalleggia la somma di 10mila euro.

pol

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...