fbpx
CAMBIA LINGUA

Bolzano, rapinano e feriscono un uomo con un coltello. La polizia interviene e perquisisce gli aggressori. Arrestati due soggetti in possesso di stupefacenti ed espulsi

I due soggetti tentavano di colpire con calci e morsi il Personale sanitario e di Polizia

Bolzano, rapinano e feriscono un uomo con un coltello. La polizia interviene e perquisisce gli aggressori. Arrestati due soggetti in possesso di stupefacenti ed espulsi.

Nella decorsa notte, un giovane cittadino tunisino si presentava, mostrando una ferita alla testa, presso il Corpo di Guardia della Questura.

Nel contempo riferiva di essere stato aggredito in piazza delle Erbe da due uomini stranieri, i quali, dopo averlo insultato, sarebbero passati alle vie di fatto.

Ne nasceva una violenta colluttazione, nel corso della quale uno degli aggressori estraeva un coltello e lo colpiva alla testa.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

In piena agitazione, l’accoltellatore feriva alle mani anche il complice, ma riusciva comunque a sottrarre al denunciante il portafoglio ed il telefono cellulare, per poi dileguarsi.

Successivamente i due malviventi ricercati giungevano in Ospedale per le cure del caso e venivano notati da una pattuglia della Squadra “Volanti” della Polizia di Stato presente in loco per un controllo.

Gli Agenti, insospettiti dall’atteggiamento sospetto dei due individui – un 32enne ed un 29enne, entrambi cittadini extracomunitari con a proprio carico numerosi precedenti penali e/o di Polizia per reati di varia natura e gravità – procedevano ad alcuni accertamenti e appuravano come costoro corrispondessero alle descrizioni degli autori della rapina poco prima denunciata.

Dopo averli sottoposti a perquisizione, i Poliziotti procedevano a sequestrare il telefono e il portafoglio sottratti, il coltello con la lama intrisa di sangue e circa 20 grammi di hashish.

Durante le medicazioni ricevute in Pronto Soccorso, i due soggetti tentavano di colpire con calci e morsi il Personale sanitario e di Polizia, profferendo ripetute minacce e facendoli bersaglio di sputi ed insulti.

Al termine delle cure, i due venivano così dichiarati in stato di arresto e condotti presso la locale Casa Circondariale.

Il Questore della Provincia di Bolzano Paolo Sartori, in considerazione di della gravità dei fatti e dei numerosi precedenti a loro carico, parallelamente all’evolversi dell’iter giudiziario ha emesso nei confronti di costoro un Decreto di espulsione dal Territorio Nazionale.

Si è trattato di un gravissimo episodio criminale, connotato da particolare violenza sia nei confronti della vittima che degli operatori sanitari e degli Agenti di Polizia – ha evidenziato il Questore –. Episodi simili non possono essere tollerati: chi opera sul territorio al servizio della Comunità non può essere impunemente fatto oggetto di atti violenti da parte di chi, presente clandestinamente sul nostro territorio nazionale, ha ripetutamente dimostrato di non voler accettare le regole di convivenza civile e di far del crimine il proprio stile di vita”.

Bolzano, rapinano e feriscono un uomo con un coltello. La polizia interviene e perquisisce gli aggressori. Arrestati due soggetti in possesso di stupefacenti ed espulsi.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×