Bologna, ruba una bicicletta e chiede 80 euro per restituire il maltolto: denunciato per estorsione

Bologna, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno denunciato un 22enne rumeno per estorsione. E’ successo in Piazza Giuseppe Verdi, quando i Carabinieri della Centrale Operativa del Comando Provinciale di Bologna, sono stati informati che una ragazza aveva subito un’estorsione. Identificata dai militari, la vittima ha riferito che alle ore 14:00 aveva parcheggiato la sua bici in una rastrelliera di via Ugo Bassi, assicurandola con una catena di ferro chiusa da un lucchetto. Due ore dopo, quando la giovane è tornata a recuperare il veicolo, si è accorta che qualcuno l’aveva rubato, spezzando la catena. Disperata per il furto, la ragazza si è messa alla ricerca della bici, incamminandosi in Piazza Giuseppe Verdi, dove sperava di ritrovarla. Mentre si trovava in via Zamboni, la giovane ha notato un ciclista a bordo della sua bicicletta. Un amico della giovane che si trovava con lei alla ricerca della bici, ha esortato il soggetto a restituirla, ma lui ha risposto che l’aveva comparta poco prima e se voleva che gli fosse restituita, gli doveva versare la somma di 80 euro. L’amico della ragazza si è recato a uno sportello bancomat, ha prelevato il denaro richiesto e dopo averlo consegnato al soggetto, ha ripreso la bicicletta. Nel frattempo, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Bologna, informati dell’accaduto, si erano già messi alla ricerca del malvivente che si era allontanato. Individuato in via Giuseppe Petroni, il soggetto, identificato in un 22enne rumeno, residente a Bologna, è stato denunciato per estorsione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...