Bassano del Grappa, rissa in via Roana: la vittima in ospedale, il picchiatore accompagnato in carcere per lesioni aggravate

Bassano del Grappa, ieri mattina, verso le 05.30 circa, il 118 informava la Centrale Operativa di questa Compagnia che stava per intervenire in questa via Roana, poiché era stato segnalato un uomo riverso a terra, con una ferita alla testa. L’equipaggio della Sezione Radiomobile bassanese impiegava pochi minuti per raggiungere la sede dell’evento e prendeva contatti con il personale sanitario presente sul posto che aveva già intubato l’uomo e si preparava ad accompagnarlo presso l’ospedale San Bassiano. Le condizioni, apparivano subito critiche. Il ferito aveva perso conoscenza e perdeva sangue dal capo. I militari, si ponevano alla ricerca dell’uomo che aveva dato l’allarme ai soccorsi mentre, visto il pericolo di vita in cui versava la vittima, intervenivano gli inquirenti della sezione operativa sempre di Bassano del Grappa. L’attività di indagine posta in essere, guidata dal P.M. di turno Dr.ssa Cristina Carunchio, consentiva di concentrare i sospetti su NAAMANE Omar, nato Lecce il 23 aprile 2000, residente a Bassano del Grappa, pregiudicato. Si accertava che tra quest’ultimo e la vittima, nasceva un diverbio per futili motivi durante il quale il Naamane, lo aveva colpito con un pugno. Quindi l’uomo cadeva a terra e batteva il capo sull’asfalto, rimanendo privo di sensi. Vista la ricostruzione dei fatti, terminata in serata, gli inquirenti, ricorrendone le condizioni, sottoponevano il Naamane a fermo di indiziato di indiziato di reato di lesioni personali aggravate e, dopo le formalità di rito, associato presso la casa circondariale di Vicenza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...