fbpx
CAMBIA LINGUA

Aversa: prima picchia la ex fidanzata e poi la minaccia in caserma

37enne arrestato dai Carabinieri.

Aversa: prima picchia la ex fidanzata e poi la minaccia in caserma.

Si è recato fino in caserma per minacciare la ex che lo stava denunciando per maltrattamenti e atti persecutori.

E’ accaduto ad Aversa, nel casertano.

La vittima, una 36enne del posto, in palese stato di agitazione e con evidenti segni di percosse ed ecchimosi sul corpo, si è presentata presso la locale Stazione carabinieri per sporgere una denuncia contro il suo ex fidanzato che l’aveva poco prima picchiata.

Mentre la donna stava raccontando ai carabinieri l’accaduto, l’uomo, un 37enne del posto, è giunto in caserma in evidente stato di agitazione iniziando a inveire contro la donna nel vano tentativo di farla desistere dal denunciare.

Immediatamente bloccato dai militari dell’Arma è stato condotto e isolato in altro ufficio della caserma per consentire alla donna di completare la denuncia.

Ai militari dell’Arma la donna ha raccontato di conoscere l’uomo da circa 15 anni e che dall’aprile di quest’anno aveva con lui intrapreso una relazione sentimentale. Nel corso della denuncia la vittima ha precisato che l’uomo, sin dall’inizio della loro relazione, aveva avuto nei suoi riguardi atteggiamenti morbosi e ossessivi poi sfociati anche in aggressioni fisiche mai denunciate che l’avevano, però, indotta a interrompere la relazione.

Incontratasi con l’ex fidanzato per restituirgli il suo telefono cellulare questi si era introdotto nella sua vettura iniziando a darle dei morsi e schiaffi. Riuscita a liberarsi si è era poi recata presso la Stazione Carabinieri di Aversa per denunciare i fatti.

L’uomo arrestato è stato condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.

Aversa: prima picchia la ex fidanzata e poi la minaccia in caserma.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano