Ancora, operazione “Stazioni sicure”: 4 denunce

Nelle stazioni di Marche, Umbria e Abruzzo

Ancora, operazione “Stazioni sicure”: 4 denunce.

844 persone controllate, 283 bagagli ispezionati, 33 stazioni interessate, 4 persone denunciate, 1 sanzione amministrativa contestata. Sono questi i risultati dell’operazione “Stazioni sicure” nelle tre regioni di competenza del Compartimento Polizia Ferroviaria per le Marche, Umbria e Abruzzo.

L’operazione straordinaria, dedicata al contrasto delle attività illecite ed alla prevenzione di reati, rientra tra le iniziative disposte periodicamente, su scala nazionale, dal Servizio Polizia Ferroviaria per aumentare i livelli di sicurezza dei viaggiatori che si muovono utilizzando il mezzo ferroviario mediante il potenziamento dei servizi di vigilanza e controllo. L’attività assume particolare importanza in queste giornate in cui le stazioni sono maggiormente frequentate da persone che utilizzano i treni per fare rientro al proprio domicilio dopo un periodo di vacanza.

Nel corso delle operazioni, gli agenti della Polfer San Benedetto del Tronto hanno denunciato per il reato di attentato alla sicurezza dei trasporti quattro ragazzi che avevano messo una bici sui binari nella stazione di Grottammare per farsi un selfie. Il fatto fortunatamente non ha causato incidenti o provocato danni.

Foto 2 Comuncato 5.9.2022

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...