fbpx

Alluvione in Emilia Romagna, trovato un altro corpo nel Ravennate: sale a 15 il bilancio delle vittime

La Procura di di Ravenna apre un fascicolo per disastro colposo in merito all'ultima alluvione

Alluvione in Emilia Romagna, trovato un altro corpo nel Ravennate: sale a 15 il bilancio delle vittime.

Un cadavere è stato ritrovato nelle campagne di Belricetto di Lugo, nel Ravennate. Si ritiene possa trattarsi di un 68enne di Fusignano di cui era stata segnalata la scomparsa il 17 maggio scorso. Sale così a 15 il numero delle vittime dell’alluvione.

Testimoni avevano riferito di aver visto il 68enne scendere da un furgone per essere poi trascinato dalle acque, salite fino a sfiorare il tettuccio del mezzo. Sono ancora in corso le operazioni di recupero e identificazione da parte dei sommozzatori dei Carabinieri.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

alluvione

Intanto la Procura di Ravenna ha aperto un fascicolo per l’ipotesi di reato di disastro colposo in merito all’ultima alluvione che ha flagellato l’intero territorio della provincia romagnola.

L’inchiesta – come riportato dal Resto del Carlino – è al momento a carico di ignoti e raccoglie le prime relazioni di Protezione Civile e Forze dell’Ordine.

Più avanti, una volta terminata la fase dei soccorsi alle persone e prosciugate le aree allagate, il titolare dell’indagine – il Procurare capo Daniele Barberini – potrebbe decidere di affidare specifiche consulenze tecniche.

«Quaranta militari della sicurezza e mezzi di soccorso per le zone inondate arrivano in Italia». Lo ha annunciato in un tweet il Presidente francese Emmanuel Macron, aggiungendo che uomini e mezzi arrivano «per rafforzare i soccorsi dopo le inondazioni. La solidarietà all’opera».

Mentre il Presidente della Regione Bonaccini ha scritto sui social che giovedì è prevista anche una visita della Presidente della Commissione Ue Von der Leyen nei paesi alluvionati.

Inoltre, il Consiglio dei Ministri di oggi ha deciso, oltre che l’estensione dello stato di emergenza in conseguenza delle avverse condizioni meteorologiche, anche la proclamazione del lutto nazionale per la giornata del 24 maggio.

meloni e bonaccini

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×