fbpx
CAMBIA LINGUA

Cosa aspettarsi al Festival di Cannes 2023 – Poker di italiani

Il 13 aprile sarà il giorno della verità e si saprà ufficialmente, chi ci sarà al Festival di Cannes dal 16 al 27 maggio.

Cosa aspettarsi al Festival di Cannes 2023 – Poker di italiani.

Il 13 aprile sarà il giorno della verità e si saprà ufficialmente, chi ci sarà al Festival di Cannes dal 16 al 27 maggio.

Le prime notizie ufficiali partono da Leonardo Di Caprio che torna alla Croisette per presentare Killers of the Flower Moon, il nuovo film di Martin Scorsese targato Apple. Sarà presente anche il regista all’anteprima.

A seguire la presenza di Di Caprio, ci sarà Harrison Ford con Indiana Jones e il quadrante del destino, quinto capitolo della celebre saga. Il film sarà presentato in anteprima mondiale il 18 maggio e per l’occasione è prevista anche una masterclass con il pubblico.

A rendere la Croisette ancor più sfavillante, ci sarà il grande ritorno di Johnny Depp che presenterà il film di apertura del Festival “Jeanne du Barry”, una narrazione ambientata a corte, in cui si raccontano i traffici di un’ambiziosa ragazza della classe operaia che riuscirà a diventare la favorita di Re Luigi XV.

Da segnare in agenda anche l’arrivo di Michelle Yeoh: protagonista di Everything, everywhere all at once.

Dulcis in fundo, Pedro Almodovar con il suo nuovo film in concorso a Cannes. L’opera, che sarà presentata in anteprima mondiale, schiera nientemeno che Pedro Pascal.

Diversi rumors anche sulle presenze di Anderson, Loach e Wenders.

L’ultimo film di Anderson vanta di un cast glorioso: Jason Schwartzman, Scarlett Johansson, Tilda Swinton, Ed Norton, Tom Hanks e Margot Robbie. Mentre Ken Loach potrebbe tornare in Francia con The Old Oak. Il regista inglese ha vinto già ben due volte la Palma d’Oro e ora potrebbe replicare. E per concludere con i rumors, ci potrebbe essere anche il ritorno di Wim Wenders con The Tokyo Toilet.

Parlando di italiani, il nostro Belpaese schiera un bel poker d’assi.

Le voci assicurano che il tricolore sarà agguerrito. Sembra praticamente certo il ritorno di Marco Bellocchio che ormai è di casa a Cannes. Dopo aver presentato Marx può aspettare nel 2021 ed Esterno Notte nel 2022, quest’anno presenterebbe il biopic La conversione, storia vera di Edgardo Mortara.

In pole position anche Matteo Garrone con Io capitano, odissea di due ragazzi che lasciano Dakar per l’Europa, così come Saverio Costanzo con Finalmente Alba. E poi l’intramontabile Nanni Moretti ma bisogna capire se il film Il sol dell’avvenire sia già edito e quindi possa rappresentare un problema per la sua ammissione al festival.

In rappresentanza della quota rosa tutta italiana ci sarebbe Alba Rohrwacher che presenterebbe La chimera. Nel cast la sorella Alice e Isabella Rossellini.

Per attendere notizie certe non ci resta che attendere il 13 aprile.

Festival di Cannes 2023

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Riproduzione riservata © Copyright La Milano