Milano, cosa sono i Buoni Taxi 2021

I buoni, che coprono il 50% del prezzo della cosa sino a 20 euro, sono destinati a cittadini appartenenti a categorie ritenute meritevoli di particolare attenzione

Milano, arrivano i Buoni Taxi 2021. Con il decreto “Milleproporghe” dello scorso 30 dicembre il Governo ha messo a disposizione dei comuni che ne avevano fatto richiesta le risorse economiche per l’erogazione di buoni taxi a favore di categorie di cittadini ritenute meritevoli di particolare attenzione. Nei giorni scorsi la Giunta ha approvato la delibera per definirne l’utilizzo.

Sono stati stanziati circa 3 milioni di euro da convertire in buoni taxi e NCC (auto pubblica a noleggio con conducente) utilizzabili fino al 30 giugno 2021; ogni buono copre il 50% del costo della singola corsa fino a un massimo di 20 euro a viaggio.

“Il buono taxi sperimentato dal Comune di Milano nel 2020 ha avuto un successo crescente da agosto a dicembre – dichiara l’assessore alla Mobilità Marco Granelli –, per questo siamo contenti di poterlo rimettere rapidamente a disposizione dei cittadini e in questi giorni stiamo riorganizzando le modalità di erogazione anche secondo i nuovi criteri definiti dal decreto del Governo. Il bonus taxi ha una funzione importante per agevolare la mobilità, bene avere nuove risorse per finanziarlo e incrementarne l’utilizzo”.

Le finalità della misura varata rispondono alla necessità di fronteggiare l’emergenza sanitaria e le criticità derivanti dall’incremento del traffico in termini ambientali e di congestione dei passeggeri sulle linee di trasporto pubblico; consentono poi di sostenere e potenziare l’utilizzo di una forma di trasporto alternativa al mezzo privato, quale il servizio taxi e di noleggio con conducente, particolarmente colpito dalla crisi determinata dall’emergenza COVID-19.

Il Bonus Taxi 2021 fa tesoro della positiva esperienza acquisita dall’Amministrazione con l’erogazione del Bonus Taxi 2020: oltre 40mila buoni taxi sono stati utilizzati tra il 18 agosto e il 15 gennaio con numeri che progressivamente sono cresciuti nel corso dei mesi.

Il nuovo Bonus Taxi ha modalità di erogazione più semplici grazie all’utilizzo di un sistema di pagamento tipo una carta prepagata o una app e ad alcuni adeguamenti sulle categorie aventi diritto definite dal decreto “Milleproroghe”.

Rientrano nelle categorie che potranno beneficiare del Bonus Taxi 2021 cittadini residenti a Milano con mobilità fisica ridotta, con patologie accertate, anche temporanee, anche accompagnate; persone affette da patologie accertate che le rendono più vulnerabili e per le quali non è consigliata l’esposizione a contatti con altri e persone soggette a terapie salvavita. Possono beneficiare del bonus anche persone appartenenti a nuclei familiari più esposti agli effetti economici derivanti dall’emergenza epidemiologica, per esempio dove uno dei componenti svolge attività lavorative appartenenti a codici ATECO soggetti a limitazioni sul contenimento della diffusione del virus. Inoltre tutti i cittadini in stato di bisogno, con un ISEE pari o inferiore a 28.000 euro e persone disoccupate o in cassa integrazione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...