fbpx
CAMBIA LINGUA

Verona, ruba in due negozi di vestiti diversi, refurtiva da 1.400 euro: arrestato dopo essere stato fermato dal vigilante

Verona, ruba in due negozi di vestiti diversi, refurtiva da 1.400 euro: arrestato dopo essere stato fermato dal vigilante.

È entrato sabato poco dopo le 17.30 nel negozio “Coin” in via Cappello e, dopo aver riposto 12 capi d’abbigliamento all’interno di due grosse borse schermate, ha provato ad uscire dal negozio senza pagare. La sua condotta sospetta, tuttavia, non è sfuggita all’occhio attento dell’addetto alla vigilanza, che lo ha bloccato all’uscita del negozio, in attesa degli agenti delle Volanti.

All’arrivo degli operatori il malvivente, un 35enne già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio, ha consegnato ai poliziotti due grosse borse schermate e lo zaino all’interno dei quali aveva occultato la refurtiva. Oltre ai 12 capi di abbigliamento appena sottratti, per un valore di circa 850 euro, gli agenti hanno rinvenuto anche altri indumenti risultati precedentemente rubati dal negozio “Northface” di Piazza Erbe, per un valore di 535 euro.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Al termine degli accertamenti, il giovane è stato arrestato per tentato furto aggravato continuato e i capi di abbigliamento, per un valore complessivo di quasi 1400 euro, sono stati restituiti ai responsabili dei due punti vendita. Questa mattina, all’esito del rito direttissimo, il Giudice ha convalidato l’arresto.

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×