Serie A, Milan-Udinese 1-1: pareggio rossonero in extremis

Il diciassettesimo penalty stagionale trasformato da Kessié al 95′ evita la clamorosa sconfitta casalinga contro una buona Udinese.

Una gara difficile per i rossoneri, che erano stati puniti su azione di calcio d’angolo e colpo di testa di Becao che ha beffato un Donnarumma distratto dal movimento di Nestorovski.
L’Udinese, rimasta anche in dieci uomini per l’infortunio del neo entrato Samir, ha retto fino al rigore assegnato per un netto tocco di mano da Stryger Larsen su un cross di Rebic.
Al Milan sfuma l’occasione di accorciare sull’Inter, impegnata domani con il Parma. La squadra di Conte ha la possibilità di allungare ulteriormente in testa alla classifica.

LA PARTITA

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Buono approccio del Milan che, nelle battute iniziali, comanda un possesso palla abbastanza sterile. Udinese corta e stretta, difficile trovare spazi per attaccare: il primo pericolo lo crea Díaz al 19′ con un tiro a giro dal limite bloccato da Musso. Davvero rare emozioni, le uniche sono comunque dei rossoneri: al 38′ rovesciata di Leão troppo debole; al 39′ Castillejo va in slalom e poi calcia, respinge il portiere. Dupliche fischio.
Meïte al posto di Tonali, comincia la ripresa. Che brivido al 48′: errore di Hernández nel retropassaggio, Pereyra recupera, salta Donnarumma e crossa per Nestorovski che colpisce di testa a botta sicura, provvidenziale il salvataggio di Romagnoli. Si accende la gara: al 51′ ci prova Meïte dalla distanza e soprattutto al 52′ Kessie colpisce di testa, parate di Musso in tuffo. Al 68′ arriva la doccia fredda: Becão svetta – sugli sviluppi di un angolo – e segna anche grazie all’incertezza di Donnarumma. I bianconeri finiscono in dieci per l’uscita per infortunio di Samir (a cambi terminati), il Diavolo produce poco ma trova lo stesso il pareggio allo scadere su rigore: al 97′ fallo di mano di Stryger Larsen, dal dischetto Kessie non sbaglia. Triplice fischio.

IL TABELLINO: MILAN-UDINESE 1-1

MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Kalulu (18’st Calabria), Kjær, Romagnoli, Hernández; Tonali (1’st Meïte), Kessie; Castillejo (30’st Saelemaekers), Díaz (18’st Hauge), Rebić; Leão. A disp.: A. Donnarumma, Tătărușanu; Dalot, Gabbia, Tomori; Krunić. All.: Pioli.

UDINESE (3-5-2): Musso; Becão, Bonifazi, Nuytinck; Molina, De Paul, Arslan (26’st Walace), Makengo (11’st Llorente), Zeegelaar (26’st Stryger Larsen); Pereyra (37’st Samir), Nestorovski. A disp.: Gasparini, Scuffet; De Maio, Ouwejan; Mićin; Braaf, Okaka. All.: Gotti.

Arbitro: Massa di Imperia.
Gol: 23’st Becão (U), 52’st rig. Kessie (M).
Ammoniti: 24′ Rebić (M), 32′ Hernández (M), 8’st Zeegelaar (U), 47’st Romagnoli (M), 48’st Kessie (M).


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...