PARMA-MILAN 1-1: (P)ARMA PUNITIVA

307

Al Tardini i rossoneri vengono fermati sul pari nel finale da una splendida punizione di Bruno Alves. Al Milan non basta il gol del subentrato Castillejo per preservare il quarto posto, ora minacciato dalla Roma di Ranieri, che con una vittoria scavalcherebbe i rossoneri. Ottima prova di Kessié in mezzo al campo.

LE FORMAZIONI

Rispetto alla vittoria con la Lazio, Gattuso reupera Donnarumma tra i pali  e lancia dal 1′ Conti e Zapata in difesa. In attacco confermato il tridente Suso-Piatek-Borini. Torna tra i convocati Paquetà, ma il brasiliano inizia dalla panchina.

PARMA: 5-3-2: Sepe; Gazzola, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo, Dimarco(71′ Siligardi); Kucka, Scozzarella(90′ Stulac), Barillà; Gervinho, Ceravolo(76′ Sprocati).

MILAN: 4-3-3: Donnarumma; Conti(66′ Castillejo), Zapata, Romagnoli, Rodriguez; KessiéBakayoko(58′ Cutrone), Calhanoglu(74′ Biglia); Suso, Piatek, Borini.

LA CRONACA

Avvio di gara a ritmi piuttosto blandi: le squadre sembrano patire il caldo dell’ora di pranzo. Al 13′, con un’ottima uscita, Donnarumma interviene tempestivamente su Ceravolo lanciato a rete da Gervinho. Al 18′ il Parma va vicino al vantaggio: Gazzola, dalla destra, mette in mezzo un traversone per Kucka che, in acrobazia, sfiora l’eurogol. Al 26′ il Milan si va vivo dalle parti di Sepe: Suso pennella sul secondo palo un ottimo cross per lo stacco di Borini che non riesce, però, a inquadrare la porta. Al 37′ padroni di casa ancora pericolosi dagli sviluppi di un calcio d’angolo: sul primo palo, Ceravolo gira verso la porta ma Donnarumma smanaccia come può. Sulla respinta del portiere rossonero interviene Gervinho in acrobazia, ma la conclusione dell’ivoriano si spegne alta sopra la traversa. La prima frazione di gioco termina sul parziale di 0-0.

La ripresa inizia con gli stessi ventidue scesi in campo nel primo tempo. Al 51′, alla fine di un’azione manovrata, il Milan libera al tiro dal limite Calhanoglu, ma la conclusione del turco non impensierisce Sepe. Al 57′ primo squillo della gara di Piatek: il polacco riceve spalle alla porta e si gira rapidamente, ma non riesce a centrare il bersaglio. Il Parma è spesso chiuso nella propria metà campo; Gattuso l’ha notato e nel giro di 10 minuti rivoluziona i rossoneri inserendo Cutrone e Castillejo al posto di Cont. Al 69′, dopo appena due minuti dal suo ingresso in campo, Castillejo porta in vantaggio il Milan: dalla destra, Suso mette in mezzo un traversone per l’attaccante spagnolo che, di testa, indirizza il pallone in rete alle spalle di un incolpevole Sepe. Al 76′ Parma vicinissimo al pari: Scozzarella pennella un’ottima pallone in area di rigore per Siligardi che, approfittando di un’uscita a vuoto di Donnarumma, colpisce in pieno il palo. All’81’ ci prova l’ex, Kucka, da fuori, con una conclusione che termina di poco alta sopra la traversa. All’ 86′ il Parma trova il pari su una splendida punizione eseguita da Bruno Alves, imparabile per Donnarumma. Per Valeri può bastare così: Parma-Milan si chiude sul risultato di 1-1.

UN ALTRO PASSO FALSO

Ennesimo stop in stagione dei rossoneri contro una squadra di medio-bassa classifica. Il Milan crea poco in zona gol e fa fatica a segnare.
La squadra di Gattuso spreca un’ottima chance di passare una Pasqua tranquilla al quarto posto e rischia di compromettere la sua corsa per un posto in Champions League. La Roma, in caso di vittoria con l’Inter, avrebbe l’opportunità di superare proprio i rossoneri in classifica al quarto posto.

EVOLUZIONE TATTICA

Nella ripresa Gattuso, sfruttando l’atteggiamento passivo dei ducali, ha adottato un nuovo accorgimento tattico che dopo pochi minuti ha subito portato al gol del vantaggio rossonero. La squadra nella ripresa si è predisposta con un interessante 3-4-1-2 che ha permesso al Milan di mettere in mostra tutte le qualità dei suoi uomini d’attacco. Un modulo che potrebbe essere riproposto dal tecnico calabrese per la sfida di mercoledì con la Lazio, nella quale i rossoneri avranno il dovere di vincere per raggiungere la finale.

Mercoledì, alle 20:45, a San Siro, i rossoneri affronteranno la Lazio per la semifinale di ritorno di Coppa Italia.

#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com