La Lazio blocca l’Inter

All'Olimpico finisce 1-1

Nel calcio vige una regola: chi sbaglia paga. E l’Inter, che stava vincendo all’Olimpico grazie a un gol di Lautaro (bravo a sfruttare un rimpallo fortunato in area) e nel secondo tempo era in controllo, fallisce il colpo del ko prima con Lukaku e poi con Lautaro e subisce il pareggio di testa di Milinkovic-Savic (difficile da marcare ma marcabile meglio…). Così la Lazio può tirare un sospiro di sollievo e la partita si infiamma con la doppia espulsione di Immobile e Sensi. Però alla fine sono più due punti persi dai nerazzurri che uno guadagnato dalla Lazio. Conte si affida a una mediana con Barella, Vidal e Gagliardini e lascia la fantasia di Sensi ed Eriksen in panchina. Promosso anche Perisic e Bastoni mentre rimane in panchina Kolarov. Nel secondo tempo solita girandola di cambi con gli ingressi di Brozovic (che colpisce anche un palo), Sensi, Young, D’Ambrosio e Sanchez. Ma il risultato non cambia e l’Inter lascia due punti all’Olimpico. Il campionato è lungo, ma il primo scontro diretto finisce in parità e con qualche rimpianto.

 

LAZIO: Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (15′ Bastos)(46′ Parolo); Lazzari, Milinkovic, Leiva (80′ Escalante), Luis Alberto (80′ Akpa-Akpro), Marusic (34′Fares); Correa, Immobile.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

 

INTER: Handanovic; Skriniar (80′ D’Ambrosio) De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Vidal (73′ Brozovic), Gagliardini (66′ Sensi), Perisic (66′ Young); Lukaku, Lautaro Martinez (80′ Sanchez).

 

MARCATORI: 30′ Lautaro Martinez (I), 55′ Milinkovic-Savic (L)


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...