INTER-SLAVIA, LE PAGELLE DEI NERAZZURRI

218

Handanovic 6.5

Decisivo quando serve, sul gol non può nulla.

D’Ambrosio 6

Partita ordinata, senza guizzi, ma senza buchi. Ci prova anche davanti.

de Vrij 6

Comanda la difesa con autorità.

Skriniar 6

Meglio dietro, negli schemi di Conte deve alzarsi di più a fare gioco, ma non ha il piede…

Candreva 5,5

È in versione equilibrio e non spinta in avanti. Poi esce per guai fisici.

Gagliardini 5,5

Dà fisicità ma le palle a centrocampo le prende tutti, o quasi, lo Slavia.

Brozovic 5

In parabola negativa, già dalla scorsa partita. Non trova mai le redini del centrocampo.

Sensi 7 +

Sempre il migliore anche se la serata no dei compagni non lo aiuta. Due traversoni buoni, una traversa e quella sensazione di poter far male ogni volta che ha la palla tra i piedi.

Asamoah 5,5

Rischia l’espulsione. Per il resto discreto scolaretto senza spunti.

Lukaku 5,5

Non al top, ci prova ma non è serata. Sulle torri la palla schizza sempre via lontana.

Martinez 5 +

Le occasioni le avrebbe, ma le ceneri sono bagnate

Barella 7

Entra, non fa Barellate, migliora il centrocampo, rendendolo più propositivo, e segna un gol sporco.

Politano 6 +

Non la migliore serata, ma quando entra lascia comunque il segno.

Lazaro 6 meno meno

Bravo davanti, dove porta un po’ di imprevedibilità, ma dietro lascia qualche buco.

Conte 6 meno meno

La sua Inter ha il merito di non mollare mai (e lui azzecca i cambi) , ma questa sera si riconferma mister più da campionato che da coppa. Un clichè?


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com