INTER-MILAN: LE PAGELLE DEI ROSSONERI

305

Ecco le pagelle di Inter- Milan.

MILAN 5,5
Squadra appagata dal pari, non è mai pericolosa in zona offensiva. Fatica nella gestione della palla e paga l’unica disattenzione difensiva della serata.

DONNARUMMA 5
Prestazione di livello per 90′ con parate importanti e uscite sicure. Macchia la serata con l’uscita incerta sul gol di Icardi.

CALABRIA 6
Attento in fase difensiva, contiene le offensive nerazzurre sulla sinistra disinnescando un paio di cross avversari.

ROMAGNOLI 6,5
Prestazione quasi perfetta: un muro per gli attaccanti avversari. Leggero al momento di contrastare il cross di Vecino per il gol di Icardi.

MUSACCHIO 5,5
La disattenzione su Icardi al momento del gol macchia una partita che per 91′ era stata perfetta.

RODRIGUEZ 6
Propositivo nella seconda parte di gara. Le azioni più pericolose rossonere provengono dal suo mancino.

KESSIÉ 6
Manca in fase di costruzione e si vede poco in zona offensiva. Lotta e recupera palloni.

BIGLIA 6,5
Stoico: prende e dispensa colpi come un mastino, non molla un centimetro. Regge fino all’ultimo e dà protezione alla difesa.

BONAVENTURA 5,5 
Assente nella prima frazione di gioco, nella ripresa ci prova con qualche iniziativa, ma quasi sempre sbaglia il tempo della giocata.

SUSO 6
Serata difficile per lui. Asamoah gli sta addosso, lui cerca di fare quel che può, ma è poco pericoloso.

HIGUAIN 5,5
Isolato e poco servito. Distante dal gioco e dai compagni, i suoi tentativi di conclusione sbattono sul muro della difesa nerazzurra.

CALHANOGLU 5
Prestazione opaca con poche giocate di qualità. Soffre le discese di Vrsaljko e in campo dà l’impressione di essere confuso.

CUTRONE 6
Entrato al 74′, cerca di rendersi pericoloso sulla fascia mettendo al centro un paio di cross, ma non è mai pericoloso.

BAKAYOKO s.v. (entrato all’84’)

ABATE s.v. (entrato al 92′)

GATTUSO 5,5
I rossoneri sono perfetti in difesa fino al 92′, ma la squadra non brilla per gioco ed è poco pericolosa in attacco. Sbaglia nel far entrare Abate al posto di Calabria, e i meccanismi difensivi saltano.#ANewMilan.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...