INTER, LE PAGELLE DEL DERBY

206


Handanovic 6,5

Non è stato molto impegnato (l’intervento più importante su un cross di Cutrone), ma sfodera la solita sicurezza.

Vrasaljko 7 

Sembra quello del Mondiale: difende, sale, crossa, si accentra, soprattutto usa la testa. La condizione cresce.

De Vrij 7,5

Con Skriniar forma una coppia senza macchie, Higuain & co non si sono visti. Mai.

Skriniar 7,5

Dopo avere cacciato l’allenatore della sua nazionale, caccia anche i bomber rossoneri dall’area dell’Inter. 

Asamoah 6

Non è nella sua serata migliore. Quando va bene, c’è pane per tutti, ma perde un paio di palle che avrebbero potuto diventare pericolose e non è precisissimo nel controllo. 

Brozovic 6,5

Il solito ‘toccamillepalle’, forse in serata un po’ meno brillante, ma sempre fondamentale nel gioco nerazzurro. Nel finale si riaccende.

Vecino 7,5

Interdittore, torre in area, contiene, avanza, ci prova più volte. Il piede non è in serata top ma al minuto 92 sfodera un cross che vale quanto il gol.

Nainggolan 6,5

Finché non è stato costretto al ritiro dalle conseguenze del fallo di Biglia ha fatto il suo, come sempre. E avrebbe potuto pungere.

Perisic 6,5

In crescita, una partita di lotta sulla fascia. Non è ancora al top ma lascia ben sperare.

Politano 7

Il solito motorino, corre, crossa, ci prova più volte. Gli è mancata solo la mira.

Icardi 8,5

Un gol annullato che forse era regolare, poi sempre in mischia, ci prova, la passa ai compagni e al momento giusto, come un killer implacabile, impallina il povero Donnarumma. What else?

Keita 6,5

Pochi minuti per lui, ma buca un paio di volte la difesa milanista: in crescita.

Candreva 7

Ancora meno minuti di Keita, ma sfodera l’assist per Vecino che porta al gol. Chapeau.

Spalletti 7

Si era caricato il peso del derby sulle spalle con dichiarazioni di amore per l’Inter. La sua squadra ha giocato per la vittoria, cercando anche il gioco. E ha azzeccato pure i cambi. 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 

Commenti
Loading...