fbpx

Serie A, 8^ giornata: Lecce-Sassuolo 1-1, Krstovic risponde a Berardi

Gol annullati e occasioni sprecate nello 0-0 tra Empoli e Udinese

Serie A, 8^ giornata: Lecce-Sassuolo 1-1, Krstovic risponde a Berardi.

Empoli-Udinese (0-0)

Tra i toscani ancora in panchina Simone Bastoni, confermato Cacace sulla sinistra. A centrocampo parte titolare Grassi in cabina di regia, mentre in attacco Cancellieri completa il tridente al posto di Cambiaghi. Sottil conferma Samardzic e Pereyra come mezze ali. In difesa parte dal 1’ minuto Kristensen, in attacco Thauvin affianca Lucca, con Success che parte ancora dalla panchina.

Il primo tempo di Empoli-Udinese termina 0-0, dopo 45’ abbastanza divertenti. Con Samardzic, particolarmente ispirato, l’Udinese prova ad aprire la difesa dell’Empoli, senza però riuscire a concretizzare. I padroni di casa si rendono pericolosi con Caputo, a cui viene anche annullato un gol per fuorigioco.

La seconda frazione di gara vede ripetersi lo stesso copione, con una partita tutt’altro che noiosa al Castellani. Al 60’ viene assegnato un calcio di rigore all’Empoli per presunto fallo di Samardzic su Cancellieri. In realtà, tutto annullato dopo la revisione al VAR da parte dell’arbitro Fabbri.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Le due squadre ci provano fino all’ultimo in maniera concreta: l’Udinese soprattutto con Samardzic e Pereyra, l’Empoli, invece, affidandosi al tandem Baldanzi-Caputo. Il gol, però, non arriva per nessuna delle due squadre, costrette a dividersi la posta in palio.

empoli-udinese

 

Lecce-Sassuolo (1-1)

Le statistiche parlano chiaro: prima di questa partita il Lecce non ha mai battuto il Sassuolo in Serie A.

D’Aversa opta per il tridente composto da Almqvist, Krstovic e Strefezza. Ramadani confermato play, Rafia e Kaba ai suoi lati. Gendrey e Gallo sulle fasce. Dionisi schiera Pinamonti al centro dell’attacco, con Berardi e Laurienté a supporto, Castillejo preferito a Bajrami dal 1’ minuto. Boloca e Racic partono titolari in mediana. Spazio a Ferrari e Pedersen in difesa.

Sassuolo avanti all’intervallo, il primo tempo si chiude 1-0. Il risultato si sblocca al 22′, quando Berardi trasforma un calcio di rigore, dopo oltre 2 minuti persi per la decisione definitiva dell’arbitro Sacchi confermata dal VAR. Il Lecce si rende pericoloso più volte, con le occasioni per Strefezza, Gendrey, Almqvist e Baschirotto.

Nella ripresa, al 48’, su corner di Strefezza, sponda di testa di Baschirotto: Krstovic, da pochi passi dalla porta, controlla e batte Consigli di sinistro. Alla fine il match tra Lecce e Sassuolo termina 1-1.

Nel prossimo turno di campionato per il Lecce impegno in trasferta sul campo dell’Udinese, il Sassuolo, invece, ospiterà la Lazio di Maurizio Sarri.

berardi

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×