fbpx
CAMBIA LINGUA

Serie A, 27^ giornata: Kvara e Raspadori riportano in alto il Napoli, Juve battuta 2-1 al Maradona

La squadra di Allegri spreca troppo e ora vede avvicinarsi il Milan, rossoneri a -1 dai bianconeri

Serie A, 27^ giornata: Kvara e Raspadori riportano in alto il Napoli, Juve battuta 2-1 al Maradona.

Verona-Sassuolo (1-0)

Il Verona si aggiudica lo scontro salvezza decisivo contro il Sassuolo in un pomeriggio particolarmente sfortunato per i neroverdi. Gli emiliani perdono di nuovo Berardi a causa dell’ennesimo grave infortunio.

Al 15′ della ripresa, l’esterno della Nazionale si accascia al suolo dopo aver controllato il pallone e lascia il campo in lacrime. Swiderski al 79′ ruba palla a Matheus Henrique, scambia con Bonazzoli e trova il rasoterra vincente che beffa Consigli.

swiderski

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

 

Empoli-Cagliari (0-1)

Vittoria importante del Cagliari al Castellani. Il match inizia con occasioni sviluppate da una parte e dall’altra. Dopo un corner, l’Empoli riparte in contropiede con Cambiaghi che becca il palo, quando la palla torna in area ci prova Maleh, ma il tiro è troppo centrale.

Due super parate di Caprile chiudono il primo tempo. Al 62′ l’Empoli passa in vantaggio con Cacace ma il Var segnala la posizione in offside di Walukiewicz nella stessa azione e la rete viene annullata. Dopo 7 minuti, la sblocca il Cagliari. Zappa supera Cacace e serve Nandez al centro: Caprile respinge ma sul tap-in ci pensa Jankto ad insaccarla all’angolino.

jankto

 

Frosinone-Lecce (1-1)

Frosinone e Lecce si dividono la posta in palio. Alla rete di Cheddira risponde Krstovic intorno al 60’. Cerofolini prende il tiro di Rafia, ma si ripete il penalty per invasione di Valeri. Sul secondo tentativo Krstovic colpisce il palo, ma la palla sbatte poi sul portiere gialloblù ed entra in porta.

Nel prossimo turno il Frosinone farà visita al Sassuolo, mentre i salentini riceveranno il Verona al Via del Mare in quello che sarà un altro weekend ricco di incroci nella parte bassa della classifica.

krstovic

 

Atalanta-Bologna (1-2)

Al Bologna di Thiago Motta bastano 4 minuti nel secondo tempo (dal 57′ al 61’) per ribaltare la gara con Zirkzee e Ferguson e portare a casa altri tre punti pesantissimi. Nulla da fare per l’Atalanta di Gasperini.

Prima della mezz’ora Lookman firma il vantaggio ma il Bologna rimedia grazie al penalty trasformato da Zirkzee. All’ora di gioco è Ferguson a completare la rimonta e far volare i rossoblù al quarto posto in solitaria.

ferguson

 

Napoli-Juventus (2-1)

Calzona pesca Raspadori dalla panchina e batte la Juventus 2-1 al Maradona. Il talento azzurro la mette dentro dopo il rigore di Osimhen parato da Szczesny.

Una partita divertente e tutt’altro che noiosa dove la Juve ha da recriminare per le tantissime palle gol sprecate. Al triplice fischio fa festa il Maradona. I partenopei si avvicinano alla zona Europa, per la squadra di Allegri ora c’è un secondo posto da difendere con le unghie e con i denti.

raspadori

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×