fbpx
CAMBIA LINGUA

Serie A, 11^ giornata: il Toro supera il Sassuolo e si avvicina a Lazio e Monza

Arijon Ibrahimovic fa volare il Frosinone

Serie A, 11^ giornata: il Toro supera il Sassuolo e si avvicina a Lazio e Monza.

Frosinone-Empoli (2-1)

Il lunedì della giornata numero 11 di questa Serie A si apre allo Stirpe, dove il Frosinone vuole tornare a fare punti dopo due sconfitte consecutive e l’Empoli cerca tre punti per uscire dalla calda in fondo alla classifica. Di Francesco schiera Soulé, Reinier e Arijon Ibrahimovic davanti. Andreazzoli risponde con Cancellieri, Caputo e Gyasi.

Tante emozioni, ma nemmeno un gol dopo la prima frazione di gara. Gli ospiti partono forte, rendendosi pericolosi nel primo quarto d’ora. Al 22’ l’arbitro Manganiello annulla una rete a Cuni per fuorigioco. Prima del 60’, corner battuto rapidamente da Ibrahimovic, che scambia con Reinier e crossa sul primo palo per Cuni. L’albanese anticipa tutti e batte di tacco Berisha. Questa volta è tutto regolare. Il raddoppio della squadra di Di Francesco arriva dai piedi di Arijon Ibrahimović. Il talento 17enne calcia di prima intenzione, mandando il pallone sotto la traversa. Nel finale due reti siglate da Caputo. La prima viene convalidata per il 2-1 definitivo, la seconda è annullata per offside.

frosinone

 

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Torino-Sassuolo (2-1)

Il Toro ha bisogno di ritrovarsi, dopo un periodo negativo in campionato e l’eliminazione dalla Coppa Italia. I tre punti mancano anche in casa Sassuolo, esattamente dal clamoroso 2-1 rifilato all’Inter a San Siro. Juric schiera in attacco il tandem composto da Sanabria e Zapata. La formazione di Dionisi vede i confermatissimi Berardi, Laurientè e Pinamonti dal 1’ minuto.

Il vantaggio granata arriva dopo appena 5 minuti dal fischio d’inizio. Sanabria sfrutta alla grande il cross di Tameze e batte Consigli. Alla prima vera occasione pericolosa, trova il gol anche il Sassuolo. Al 18’ Berardi la mette dentro da destra, velo di Laurientè e conclusione perfetta di Thorstvedt. Padroni di casa più volte vicini al raddoppio con Sanabria, Zapata e Buongiorno. La rete che chiude il match e regala 3 punti a Juric arrivo poco prima del minuto 70. Recupero alto di Tameze, che serve Vlasic. Il croato, a tu per tu con Consigli, non spreca. Un minuto prima del gol del Torino, Laurientè aveva concluso forte e la palla si era stampata sul palo della porta difesa da Milinkovic Savic.

vlasic

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×