fbpx
CAMBIA LINGUA

Milan, il ritorno di Ibrahimovic è cosa fatta: mancano solo i dettagli contrattuali

Sarà un braccio destro di Gerry Cardinale

Milan, il ritorno di Ibrahimovic è cosa fatta: mancano solo i dettagli contrattuali.

Mancano solo i dettagli contrattuali per formalizzare il ritorno al Milan di Zlatan Ibrahimovic. I legali del club rossonero e il campione svedese stanno studiando la formula migliore per il contratto. Per Sky Sport “i tempi sono sicuramente brevi, anche se non imminenti”.

Ibra sarà un punto di riferimento sportivo per Gerry Cardinale, entrando a pieno titolo nella galassia Milan e nella galassia di RedBird. “Sarà il suo occhio tecnico e sportivo”, anticipa Gianluca Di Marzio.

Non è sicuro che avrà un ruolo definito nell’organigramma del Milan. È certo, però, che avrà un rapporto diretto con la proprietà. E al momento non si può escludere che torni ad essere, anche ufficialmente, punto di riferimento per lo spogliatoio a Milanello.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Intanto Vincent Ibrahimovic, classe 2008, figlio d’arte, è stato convocato dalla nazionale svedese U15, che terrà un raduno a Bosön, non lontano da Stoccolma, dal 4 al 7 dicembre.

Il figlio di Zlatan gioca nel settore giovanile del Milan: è il secondogenito del campione svedese e anche il fratello, il classe 2006 Maximilian, gioca con i rossoneri.

ibra

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×