BOLOGNA MILAN 1-2 GATTUSO RISORGE

177

BOLOGNA MILAN 1-2
GATTUSO RISORGE

Il Milan torna alla vittoria dopo 6 turni contro un Bologna che forse ha tirato i remi in barca non avendo obiettivi di fine stagione essendo già salvo e senza ambizioni europee, Gattuso rispolvera il vecchio 433 con Cutrone Calhanoglu e Suso, Donadoni risponde con Palacio Orsolini e Verdi, al 34′ Bonucci lancia Kessie, Kessie appoggia a Cutrone, Cutrone libera Calhanoglu e il quale calcia come sa, forte vicino all’angolo, e passa all’esultanza. Al 46′ Pulgar si fa passare sotto la suola un passaggio di Gonzalez, Suso recupera e scatena un attacco alla porta rapido che da Locatelli porta a Bonaventura via Calhanoglu, Jack finta Nagy lo lascia sul posto e imbuca il raddoppio, In mezzo c’è stato il pareggio di Orsolini annullato dal VAR per un tocco con la mano.

Nella risposa il Milan si divora almeno 4 occasioni per chiudere definitivamente la partita prima con Suso poi due volte con Cutrone che colpisce anche un palo, e con Bonaventura che centra la traversa, il Bologna a quel punto si convince a giocare a calcio e trova il gol che accorcia le distanze ed il Milan fin li dominante e straripante si ritrova come spesso accaduto in stagione a rintanarsi nella propria metà campo per paura di essere raggiunto, ancora una volta Donnarumma deve salvare su un tiro a tempo scaduto di Mbaye. I rossoneri restano a -1 dell’Atalanta e la prossima giornata arriva il Verona in casa, un’altra buona occasione.

Articolo di Federico Perricone

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...