fbpx
CAMBIA LINGUA

Atletica, a Grosseto weekend con i Tricolori juniores e la 4×100

Torna dal 21 al 23 luglio in Maremma la rassegna nazionale under 20. Nella prima giornata in pista la staffetta azzurra.

Atletica, a Grosseto weekend con i Tricolori juniores e la 4×100.

“Tornano gli appuntamenti con la grande atletica – commentano il primo cittadino Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l’assessore allo sport Fabrizio Rossi – Dopo il successo del Grifone meeting del mese scorso, di cui ancora si continua a parlare, lo Stadio Zecchini si prepara ad accogliere un’altra importante rassegna nazionale. In pista non solo la staffetta azzurra 4×100 maschile, ma anche tanti altri atleti pronti a gareggiare e regalarci un fine settimana da record. La nostra Amministrazione crede molto nello sport a sostegno dell’attività turistica. I risultati ci stanno dando ragione, evidenziando come la strada intrapresa contribuisca ad incrementare le presenze nel nostro paese e nell’intera zona. Continueremo a lavorare in quest’ottica, consolidando quanto già ottenuto in merito agli appuntamenti sportivi con la speranza di poter incrementare, ulteriormente, gli appuntamenti annuali”.

Grosseto è di nuovo tricolore con l’atletica. Per il quarto anno consecutivo, il capoluogo maremmano si prepara ad accogliere una rassegna nazionale: i Campionati italiani juniores, nel fine settimana da venerdì 21 a domenica 23 luglio. È l’evento dedicato alla categoria under 20 che comprende quest’anno gli atleti nati nel 2004 e 2005. Un appuntamento tra i più importanti del calendario perché coinvolge i migliori giovani, centinaia di partecipanti e mette in palio 44 titoli. Ma sarà anche una tappa fondamentale per definire la squadra azzurra che parteciperà ai prossimi Europei under 20 in programma dal 7 al 10 agosto a Gerusalemme (Israele). Allo stadio Carlo Zecchini si svolgerà la maggior parte delle competizioni, invece le gare di lancio del disco e lancio del martello saranno al campo Nilo Palazzoli, mentre il campo scuola Bruno Zauli sarà l’impianto di riscaldamento. Organizza l’Atletica Grosseto Banca Tema.

Tanti giovani azzurri al via. È atteso nel salto in lungo atteso il 18enne Mattia Furlani che quest’anno ha superato con 8.24 il record italiano juniores di Andrew Howe, stabilito proprio a Grosseto nei Mondiali del 2004, dopo essere atterrato a 8.44 ventoso (+2.2), miglior misura under 20 di sempre al mondo in ogni condizione. Durante l’inverno ha ottenuto il primato europeo U20 al coperto con 7.99 mentre nella passata stagione si è rivelato con la clamorosa doppietta d’oro (alto e lungo) agli Europei U18 di Gerusalemme. Al femminile nel lungo ci sarà invece Marta Amani, medaglia di bronzo nella scorsa estate ai Mondiali U20 di Cali. Nell’asta in pedana Simone Bertelli che quest’anno con 5.51 è diventato primatista italiano indoor di categoria. In gara nella marcia i due azzurri vincitori agli Europei a squadre, Diego Giampaolo e Giulia Gabriele. Tra gli altri nomi principali Ludovica Cavo, finalista sui 400 ostacoli nel 2022 ai Mondiali U20, l’astista Great Nnachi (4.30), la pesista Anna Musci (15.95) e la saltatrice in alto Aurora Vicini (1.88).

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Sarà la nona volta a Grosseto di questa manifestazione, che dall’anno scorso non è più abbinata a quella under 23, dopo il triennio dal 1986 al 1988 e poi in altre cinque occasioni (1997, 2003, 2005, 2020 e 2021) insieme alla fascia di età superiore. Nel 2022 invece la città ha ospitato i Campionati italiani master su pista e ora si conferma come una delle sedi più tradizionali delle rassegne giovanili, per scrivere l’ennesimo capitolo di una storia che ha visto anche un’edizione dei Mondiali juniores (2004) e due degli Europei under 20 (nel 2001 e nel 2017).

All’interno della prima giornata, venerdì 21 luglio, in pista la staffetta azzurra 4×100 maschile. In una serie extra il quartetto dell’Italia, medaglia d’oro nel 2021 alle Olimpiadi di Tokyo, andrà in caccia della qualificazione per i Mondiali di Budapest (19-27 agosto). L’obiettivo è di migliorare il crono di 38.38 ottenuto il 7 maggio a Firenze con il quale attualmente gli azzurri si trovano al settimo posto tra le nazioni che devono qualificarsi con i tempi, sugli otto previsti, e che si andranno ad aggiungere alle otto già sicure del pass avendo conquistato la finale nell’edizione 2022 dei Mondiali a Eugene, negli Stati Uniti. Tra gli avversari è prevista la partecipazione della 4×100 di Malta.

“Anche quest’anno siamo pronti a ospitare un campionato italiano – commenta Adriano Buccelli, presidente Atletica Grosseto Banca Tema – per la quarta stagione di fila. Un’opportunità resa possibile dagli impianti della città, che consentono lo svolgimento di eventi così rilevanti, e dal ruolo dell’amministrazione comunale, proseguendo la tradizione dell’atletica a Grosseto. Per l’organizzazione sono coinvolte centinaia di persone durante le gare e nei giorni precedenti, dallo staff ai tanti volontari, ai cui va il nostro ringraziamento”.

La manifestazione sportiva è stata l’occasione per presentare il progetto promosso da Fondazione Grosseto Cultura e accolto dagli uffici comunali dei settori Sport e alla Cultura, “Benvenuti atleti”.

L’iniziativa prevede l’ingresso gratuito ai musei comunali – Polo culturale Le Clarisse, Museo di storia naturale della Maremma, Museo archeologico e d’arte della Maremma – riservato agli atleti che saranno ospiti della città di Grosseto in occasione di manifestazioni importanti come quella organizzata dall’Atletica Grosseto Banca Tema. Il progetto coinvolge anche gli accompagnatori e i familiari degli sportivi che avranno a disposizione l’ingresso ridotto.

“Con il progetto “Benvenuti atleti” la città avrà la possibilità di mostrare il suo patrimonio storico e culturale al grande pubblico nazionale e internazionale– osserva l’assessore alla Cultura Luca Agresti – L’apertura straordinaria dei musei rappresenta non solo un regalo che l’Amministrazione, in accordo con i direttori dei musei, vuole fare agli atleti ospiti in città, ma anche un modo per fare rete tra i diversi settori. In più occasioni abbiamo visto quanto sia importante farlo e quanto averlo proposto abbia portato a ottimi risultati”.

Soddisfatto anche il presidente di Fondazione Grosseto Cultura Giovanni Tombari che commenta: “Questo progetto va nella direzione di incrementare sempre di più i servizi offerti dal nostro Comune a chi arriva a Grosseto: è un modo per fare rete tra i vari settori, cultura, sport, turismo. L’idea prende spunto dalla candidatura della nostra città a Capitale italiana della cultura 2024 e dal riconoscimento di Comunità europea dello sport 2024: questi progetti hanno dimostrato quanto la sinergia tra realtà differenti sia fondamentale per incrementare la promozione della nostra bellissima città, che ha impianti sportivi all’avanguardia, il mare a pochi chilometri e un patrimonio artistico e culturale di rilievo».

DIRETTA VIDEO – La manifestazione sarà interamente trasmessa in diretta video streaming su www.atletica.tv.

Atletica, a Grosseto weekend con i Tricolori juniores e la 4x100

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×