fbpx
CAMBIA LINGUA

Inaugurato il 783° anno accademico dell’Università di Siena

Elogio del futuro “Le Università sono costruttrici di futuro. Il meglio deve ancora venire” Per studentesse e studenti una citazione di Italo Calvino: “Alle volte uno si sente incompleto ed è soltanto giovane”.

Inaugurato il 783° anno accademico dell’Università di Siena

Elogio del futuro “Le Università sono costruttrici di futuro. Il meglio deve ancora venire” Per studentesse e studenti una citazione di Italo Calvino: “Alle volte uno si sente incompleto ed è soltanto giovane”.

Si è tenuta oggi, 24 novembre, l’inaugurazione del 783° anno accademico dell’Università di Siena. La cerimonia è stata aperta, nell’Aula Magna del palazzo del Rettorato, dal corteo accademico e il saluto dei Goliardi senesi. Il Rettore Roberto Di Pietra ha quindi preso posto insieme ai direttori dei 14 dipartimenti, ad alcuni dei docenti Delegati e al Direttore Generale Emanuele Fidora.
Il Professor Di Pietra ha salutato e ringraziato il Ministro dell’Università e Ricerca Sen. Prof.ssa Anna Maria Bernini, intervenuta alla cerimonia, per la stretta vicinanza e collaborazione con il sistema delle Università italiane che ha saputo imprimere durante questo primo anno di governo.

In occasione dell’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università di Siena, il ministro dell’Università e della Ricerca, Anna Maria Bernini, ha detto:
“L’Università è il luogo universale del confronto. Ma occorre esprimere la propria posizione in maniera pacifica tenendo naturalmente conto anche delle posizioni altrui. Il proprio punto di vista raccontato da solo senza la capacità di ascoltare quello degli altri è troppo unilaterale per essere definito democratico.
Io apprezzo molto la libera manifestazione del pensiero e anche in questo senso l’Università è universitas, un luogo dove esiste la capacità di confrontarsi in maniera equanime, avendo la stessa possibilità di esprimere le proprie opposte opinioni. Questa è democrazia. Per me è importante confrontarmi con tutta la comunità universitaria”.
Un discorso proiettato al futuro quello del Rettore Di Pietra: “Le Università per propria missione sono “costruttrici di futuro” La costruzione del nostro futuro riguarda la ridefinizione della nostra offerta formativa, attività che deve essere costante, ma che in questa fase assume un connotato strategico. L’offerta formativa deve essere rivista, in primo luogo, per garantire i caratteri che la connotano ovvero il suo essere multi-vocale e sempre più rivolta ad una prospettiva internazionale. Questi due caratteri sono ormai elementi fondanti del nostro Ateneo”.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Al termine della sua relazione il Rettore Roberto Di Pietra ha dichiarato aperto il 783° anno accademico dell’Università di Siena. Dopo la relazione del Rettore si sono tenuti gli interventi del rappresentante delle Studentesse e degli Studenti, Samuele Picchianti e della rappresentante del Personale tecnico amministrativo e bibliotecario, Paola Barbi.
Ha concluso la cerimonia il Coro di Ateneo, diretto dalla professoressa Elisabetta Miraldi, che ha intonato il Gaudeamus Igitur e altre armonie dal loro repertorio. Nell’occasione è stato pubblicato dai Goliardi senesi uno studio che ricostruisce i 130 anni di storia del labaro dell’Università di Siena.

 

Inaugurato il 783° anno accademico dell’Università di Siena

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×