Sassari, alcolici e superalcolici a minorenni, ancora sanzioni in città

Sassari, alcolici e superalcolici a minorenni, ancora sanzioni in città.

Proseguono i controlli della Polizia locale di Sassari per arginare il fenomeno sempre più preoccupante della vendita di alcolici ai minorenni. Il Comando di via Carlo Felice nel fine settimana ha effettuato verifiche nei circoli, bar, negozi e supermercati. Anche questa volta è stato sanzionato un bar dove erano stati serviti alcolici e superalcolici a sedicenni e diciassettenni. Nei giorni precedenti in un locale già sanzionato in passato per lo stesso motivo, gli agenti in borghese hanno trovato minorenni che al tavolo consumavano alcol. Stessa cosa in un altro bar, dove diciasettenni bevevano birra. I controlli sono stati rafforzati negli ultimi mesi, da quando si è fatto sempre più evidente che il consumo di alcolici tra i giovanissimi sta crescendo di giorno in giorno, diventando un fenomeno sempre più preoccupante.

Nelle scorse settimane anche un supermercato era stato multato perché un ragazzino aveva potuto acquistare degli alcolici senza alcun controllo, mentre restano ancora in vigore le due ordinanze sindacali che dispongono la chiusura anticipata di due esercizi di vicinato colti più volte a vendere alcol a minoriLa normativa nazionale prevede la sanzione da 250 a mille euro nei confronti di chi vende alcolici a minori. In caso di recidiva si applica la sanzione da 500 a 2mila euro, con sospensione dell’attività per tre mesi. Il divieto riguarda i minori di anni 18, ultra sedicenni, mentre la somministrazione di alcolici ai minori di anni 16 è sanzionata penalmente dall’articolo 689

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...