Cagliari, pascolo abusivo nel cortile di una scuola. Denunciato dalla Polizia pastore 31enne

L'uomo, già gravato da diverse precedenti denunce, approfittava della temporanea chiusura dell'Istituto per condurre le sue pecore all'interno del cortile

Cagliari, nella giornata di ieri i carabinieri della Stazione di Villamar hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cagliari per introduzione o abbandono di animali nel fondo altrui e pascolo abusivo, nonché per pascolo sul terreno ad uso pubblico, un 31enne del luogo, pastore, “avvisato orale”, già gravato da diverse precedenti denunce. Questi, alla ricerca costante di nuovi pascoli gratuiti per i propri armenti, in più circostanze aveva condotto le sue pecore all’interno del cortile della scuola materna comunale di Villamar, situata in quella via Conca Maccettu. Lo scopo naturalmente non era addestrativo quanto piuttosto quello di approfittare della temporanea chiusura dell’Istituto per poter far brucare l’erba, cibo per bestiame che altrimenti sarebbe andato perduto. I Carabinieri hanno ricostruito l’accaduto attraverso alcune testimonianze di chi aveva visto e vari successivi riscontri. Sorprende la spregiudicatezza dell’uomo che non si è curato evidentemente del giudizio dei suoi compaesani. Le pecore non hanno appreso nulla dalla frequentazione della scuola ma il loro proprietario potrà forse imparare qualcosa dal prossimo procedimento penale che lo riguarderà. Nel frattempo i carabinieri lo hanno ammonito a non ripetere la plateale impresa.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...