Trieste, responsabile di due furti commessi nel 2013, rintracciato e arrestato

Trieste, l’arrestato è stato condotto al Coroneo, dove sconterà la pena di due mesi di reclusione

Trieste, la scorsa notte, i Carabinieri del Radiomobile di Aurisina, nel corso di un servizio di retrovalico, hanno arrestato un 66enne rumeno destinatario di un ordine di carcerazione.

Lo straniero è responsabile di due furti commessi nel 2013 nella provincia di Lecco. Era stato fermato una prima volta per il furto di generi alimentari e alcolici e successivamente per il furto di un paio di scarpe.

È stato rintracciato dai Carabinieri del Radiomobile di Aurisina a bordo di un pullman diretto in Spagna. I militari, che lo avevano già controllato nel 2019 e gli avevano notificato un analogo provvedimento restrittivo con relativa sospensione, lo hanno subito riconosciuto e, sapendo che nel frattempo era stato emesso un nuovo ordine di cattura nei suoi confronti, lo hanno fermato e tratto in arresto.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A conclusione delle formalità di rito, l’arrestato è stato condotto al Coroneo, dove sconterà la pena di due mesi di reclusione.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...