fbpx
CAMBIA LINGUA

Ravenna, vendeva alcool illegalmente: la Polizia di Stato chiude un minimarket

l’Ordinanza del Sindaco di Ravenna vieta la vendita e somministrazione di bevande alcooliche dalle 18 alle 8 del giorno successivo

Ravenna, vendeva alcool illegalmente: la Polizia di Stato chiude un minimarket.

 

Il Questore di Ravenna, dott. Lucio Pennella, ha disposto la chiusura per quindici giorni di un minimarket nel centro di Ravenna in applicazione dell’art.100 del Tulps.

Il provvedimento, adottato a seguito di un’articolata attività istruttoria, è stato eseguito dal personale della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Ravenna.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

In più occasioni è stata accertata la vendita di alcoolici al di fuori degli orari previsti, in contrasto con l’Ordinanza del Sindaco di Ravenna che vieta, come nel caso di specie, ai locali di vicinato ubicati in determinate zone e privi di aree attrezzate e di spazi allestiti, la vendita e somministrazione di bevande alcooliche dalle 18 alle 8 del giorno successivo.

Pertanto, questi episodi costituiscono trasgressioni delle norme volte a mantenere il vivere civile dei cittadini e allarmi per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Ravenna, vendeva alcool illegalmente: la Polizia di Stato chiude un minimarket

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×