Ce la faremo Italia, ce la faremo. La nostra storia è più forte, la vita è più forte

Un anno o quasi, di sofferenza, restrizioni, paure, morti. 

Un anno di dpcm e di regole, belle o brutte che siano, ben fatti o mal fatti, o quel che sia, un anno di coronavirus, di pandemia. Chi se lo aspettava?

Un anno di questo inetto e lurido virus, un anno di drammi umani ed economici, l’economia Italia a pezzi.

Un anno, quasi, di allarme generale, di emergenza sanitaria, economica. La sensazione inquietante e la stanchezza. E si fatica a vedere oltre, si fatica a vederne la fine.

Ma siamo l’Italia, e siamo il popolo che ha fatto la storia, che ha creato, ha costruito, siamo la culla della civiltà, siamo uomini e donne che ne hanno passate tante, tante, e nonostante tutto siamo qui, siamo andati avanti, abbiamo costruito, per millenni, nonostante tutto, siamo usciti vittoriosi da milioni di catastrofi e sofferenza, ma siamo uomini e donne, vincenti e vittoriosi, sforzi e menti, che insieme ce l’hanno fatta, sempre, ad andare oltre, oltre tutto.

Abbiamo messo a punto un vaccino, che piaccia o non piaccia, lo abbiamo fatto tutti insieme in tempi record, mai pensabili, in sinergia, tutti insieme.

Ne usciremo o forse ne stiamo già uscendo, ma noi, uomini e donne di questo mondo, siamo più forti, di tutto.

Questo Virus da la morte, noi diamo la Vita, e la vita vince sempre, ce la faremo, nonostante tutto.

A cura del direttore Lorenzo Chiaro


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...