Vimodrone, Comune e AFOL MET per il futuro dei giovani lavoratori

Vimodrone, Comune e AFOL MET per il futuro dei giovani lavoratori.

Grazie all’intesa tra due grandi enti pubblici, è nata una nuova opportunità per i giovani vimodronesi. Infatti, il Comune di Vimodrone e l’AFOL MET – l’Agenzia Metropolitana per la Formazione, l’Orientamento e il Lavoro – hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per l’attivazione di tirocini extracurriculari rivolti ai giovani residenti a Vimodrone di età compresa tra i 18 e i 29 anni presso le aziende del territorio.

Vimodrone diventa quindi la capofila dell’accordo fra 22 città dell’area della Martesana e dà il buon esempio. L’interesse dell’Amministrazione per l’occupazione giovanile si era già manifestata con la firma del “Patto per il lavoro” a settembre 2021 ed ora si rafforza attraverso l’accordo con AFOL Metropolitana, che diventa partner del piano dei sindaci per diminuire la disoccupazione giovanile.

Nel Comune, saranno attivati in tutto sei tirocini:

  • 2 da svolgersi presso imprese operanti nel settore non profit ubicate a Vimodrone
  • 4 da svolgersi presso imprese operanti nel settore profit ubicate nel territorio della Città Metropolitana di Milano.

Il comune di Vimodrone pagherà parte degli stage per l’ingresso dei giovani in ufficio o in fabbrica per l’intero periodo previsto al Tirocinante.

Questa diventa una realtà sempre più importante nel mondo delle imprese del territorio e questa nuova iniziativa è un capitolo rilevante delle politiche attive di inserimento dei giovani, con l’aiuto necessario da parte del Comune che assume il ruolo di facilitatore per l’entrata dei giovani nel mondo del lavoro. Le Amministrazioni della zona hanno infatti un ruolo sempre più importante nella ricerca di un posto di lavoro e di un futuro.

I giovani disponibili ad inserirsi in un percorso di stage e le aziende interessate ad attivare i tirocini possono inviare una mail a [email protected] o contattare il numero 02.95529711.

L’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, soprattutto in un momento così complesso, caratterizzato dagli effetti della pandemia a livello nazionale, necessita di un impegno particolare rivolto ad agevolare l’incontro tra domanda e offerta di lavoro sul territorio – ha dichiarato l’assessore alle Politiche del lavoro Maria Anna Vannucchi L’occupazione giovanile è un tema centrale per questa Amministrazione, che vede nel patto di collaborazione stretto con Afol Metropolitana un ulteriore tassello per la sua realizzazione”.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...