Vicenza, inaugurato Innovation Lab: sarà la casa della “cultura digitale” dei cittadini

Negli spazi di Confartigianato Imprese nell’ambito di un progetto finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale di cui è capofila il Comune di Vicenza

Vicenza, questa mattina è stata inaugurata la sede di Innovation Lab Vicenza, all’interno del Digital InnovationHub, un ampio spazio di 1.000 metri quadrati nella sede provinciale di Confartigianato Imprese Vicenza, in via Enrico Fermi 134. Sarà la casa della “cultura digitale” dei cittadini di Vicenza

Il sindaco di Vicenza Francesco Rucco è intervenuto al fianco del presidente di Confartigianato Vicenza Gianluca Cavion, dell’assessore al Bilancio e alla programmazione con delega all’Agenda Digitale della Regione del Veneto Francesco Calzavara, dell’assessore del Comune di Vicenza con delega in tema di innovazione tecnologica Valeria Porelli e del direttore dell’Unità Organizzativa “Strategie ICT e Agenda Digitale” Luca De Pietro.

“Oggi è una giornata importante – ha detto il sindaco Francesco Rucco – perché inauguriamo un spazio dove fare cultura digitale, innovazione e ricerca, insieme agli altri Comuni del territorio, alla Regione e a partner di rilievo, tra cui Confartiginato che ospita la sede di Innovation Lab. Sono numerosi i progetti già avviati e quelli che vedranno la luce in questa che sarà la casa della cultura digitale”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

“In una città inclusiva – ha aggiunto l’assessore Valeria Porelli – l’innovazione deve andare di pari passo con la riduzione del divario che ancora esiste tra chi ha gli strumenti per accedere autonomamente ai servizi digitali e chi no. Spazi come questo possono contribuire ad aiutare chi fa ancora fatica ad accedere a servizi sempre più digitalizzati”.

Nel corso dell’evento di inaugurazione, moderato dal responsabile Comunicazione e relazioni esterne di Confartigianato Vicenza Stefano Baroni, il professor Massimiano Bucchi, docente di Scienza, tecnologia e società all’Università degli Studi di Trento, ha tenuto un keynote speech dal titolo “Cittadini digitali o tecnoesclusi?”.

Infine Matteo Pisanu, responsabile del Digital Innovation Hub di Confartigianato, Lorenzo Beggiato, responsabile tecnico per il Comune di Vicenza di Innovation Lab, e Andrea Cenzi, consigliere del Comune di Sovizzo con delega all’innovazione, hanno ripercorso le principali iniziative dei primi sei mesi di attività di Innovation Lab Vicenza, svelando alcuni dei prossimi appuntamenti.

Cos’è un Innovation Lab

Gli Innovation Lab si configurano come luoghi fisici per lo sviluppo della conoscenza in materia di innovazione e digitale, e come sede di incontro ed intermediazione tra cittadini, imprese e istituzioni, per dare attuazione a progetti ed iniziative in tema di innovazione.

Identificati come spazi di “cultura digitale”, sono luoghi in cui promuovere i temi legati alle priorità dell’Agenda Digitale nazionale e regionale, ospitando attività di formazione, co-progettazione di strumenti e soluzioni tecnologiche, e collaborazioni tra attori pubblici e privati.

Innovation Lab Vicenza: un progetto finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Innovation Lab Vicenza vede l’impegno del Comune di Vicenza come capofila del progetto, al fianco dei Comuni di Altavilla Vicentina, Creazzo, Torri di Quartesolo e Sovizzo, e in collaborazione con il DIH – Digital Innovation Hub, realtà di Confartigianato Imprese Vicenza. Il progetto è finanziato con un contributo di circa 700 mila euro del Programma operativo regionale del Fondo europeo di sviluppo regionale (POR FESR 2014 – 2020) del Veneto, e vede il coinvolgimento di diversi partner pubblici, privati e di estrazione accademica, come l’ITIS Rossi di Vicenza, l’istituto Ceccato di Montecchio Maggiore, il Linux user group Vicenza, le università di Padova, Trento e Ca’ Foscari, e centri di ricerca quali il Competence Center Arte 4.0 Advanced Robotics and enabling digital Technologies & Systems, Fondazione Kessler, Miriade srl, Fab Lab Dueville e l’Anap (associazione nazionale pensionati).

Gli obiettivi di Innovation Lab Vicenza

Lo mission di Innovation Lab Vicenza consiste nello sviluppare progetti, promuovere ricerca e sviluppo di prodotti e servizi e, soprattutto, accelerare processi di innovazione tecnologica, per consentire al territorio, agli enti locali e alle società di trasformarsi digitalmente e adattarsi rapidamente ai molteplici cambiamenti dei nostri tempi.

Tra gli obiettivi primari del Lab, rientrano il coinvolgimento dei cittadini di tutte le età nell’uso delle piattaforme digitali, favorire lo smart-working, sviluppare l’uso degli Open Data e promuovere la digital innovation. Diversi gli ambiti tematici attorno ai quali si sviluppano le attività, dalla sicurezza informatica all’ambiente, dalla salute 4.0 alla mobilità sostenibile. Numerose sono le iniziative già intraprese nei primi sei mesi di attività del progetto – illustrate durante l’evento di inaugurazione della sede – così come fitta è l’agenda degli appuntamenti previsti per i prossimi mesi.

La nuova sede

Innovation Lab Vicenza è uno spazio multifunzionale all’interno dei 1.000 metri quadrati del Digital InnovationHub, progettato sul modello dello smart-working e ubicato presso il IV piano della sede provinciale di Confartigianato Imprese Vicenza, in via Enrico Fermi 134. La sede è divisa in dieci moduli tramite pareti semoventi, che consentono di trasformare dinamicamente gli spazi a seconda delle necessità.

Tre i macro-ambienti già predisposti all’interno della struttura, che sarà aperta dalle 8 alle 17.30 dal lunedì al venerdì: un coworking che può ospitare sino a 30 postazioni, di cui due a uso gratuito, un laboratorio di co-progettazione, a disposizione anche come spazio convegni, ed una reception per accoglienza e assistenza dell’utenza.

L’accesso a Innovation Lab da parte dei cittadini avverrà in occasione di specifici eventi. Per prenotare le postazioni di coworking si può già scrivere a [email protected]

La cerimonia di inaugurazione della sede di Innovation Lab Vicenza è stata trasmessa in diretta streaming, sui canali YouTube di DIH Vicenza e della Città di Vicenza.

 


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...