Vicenza, 50 ligustri e ciliegi selvatici per la città tramite il progetto Silva

Tramite BeLeafing, partner del Comune, ricevute le piante donate dalla start up Enrico Raimondo srl

Vicenza, oggi pomeriggio nel cortile di Palazzo Trissino il sindaco Francesco Rucco e l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi hanno ricevuto in dono le 50 piante che la start up Enrico Raimondo srl tramite BeLeafing, partner del Comune nel progetto Silva, ha deciso di regalare alla città.

Per BeLeafing erano presenti Emiliano Vettore e Nicola Bruttomesso.

“È un gesto simbolico molto importante per la città – hanno dichiarato il sindaco Francesco Rucco e l’assessore alle infrastrutture Mattia Ierardi –, frutto del progetto Silva in collaborazione con BeLeafing per valorizzare il verde come arredo urbano. Le 50 piante saranno messe a dimora in autunno nei parchi gioco e giardini scolastici cittadini”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Si tratta di ligustri e ciliegi selvatici, specie scelte dalle aziende con l’obiettivo di catturare le polveri sottili (fino a 3,5 chili), i primi, e aumentare la biodiversità favorendo il ripopolamento delle api (fino a 1.500), i secondi.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...