fbpx
CAMBIA LINGUA

Venezia, Zaia scrive al Governo: “Bene il decreto per la governance. Ora, per rendere attrattivo il territorio, necessario il finanziamento”

Un passo che segue la formalizzazione del DPCM che ridefinisce le modalità di funzionamento e governance delle ZLS che coinvolge territori afferenti alla Città Metropolitana di Venezia e alla Provincia di Rovigo.

Venezia, Zaia scrive al Governo: “Bene il decreto per la governance. Ora, per rendere attrattivo il territorio, necessario il finanziamento”.

“Ringrazio il Governo per l’adozione del DPCM che ridefinisce le modalità di funzionamento e di governance delle Zone Logistiche Semplificate (ZLS). I cittadini e le imprese del Veneto aspettavano da tempo tale provvedimento, in assenza del quale non era possibile dare piena operatività ad uno strumento che costituisce un’opportunità di sviluppo dall’enorme potenziale”.

Lo spiega il Presidente della Regione Luca Zaia in una lettera inviata al Presidente del Consiglio dei Ministri Giorgia Meloni e al Ministro per gli Affari Europei, il Sud, le Politiche di Coesione e il PNRR Raffaele Fitto, nella quale viene formalizzata la proposta di nomina del Comitato di Indirizzo della Zona Logistica Semplificata Porto di Venezia – Rodigino.

Un passo che segue la formalizzazione del DPCM che ridefinisce le modalità di funzionamento e governance delle ZLS che coinvolge territori afferenti alla Città Metropolitana di Venezia e alla Provincia di Rovigo, con specifico riferimento ai Comuni di Venezia, Chioggia, Bagnolo di Po, Bergantino, Bosaro, Calto, Canaro, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Ceneselli, Ficarolo, Fiesso Umbertiano, Gaiba, Melara, Occhiobello, Polesella, Rovigo, Salara, Stienta, Trecenta.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“Colgo l’occasione per segnalare la necessità di garantire, anche per l’esercizio 2024 e comunque per tutta la durata della ZLS, la disponibilità di risorse a valere sul credito d’imposta per investimenti in beni strumentali – precisa inoltre il Presidente Zaia –. Confido di poter contare sul Suo prezioso appoggio affinché possa essere celermente perseguito l’obiettivo di garantire efficacia operativa alla ZLS Porto di Venezia – Rodigino, mediante l’istituzione del Comitato d’Indirizzo e la copertura finanziaria degli strumenti agevolativi ad essa correlati”.

“La ZLS è un progetto nato con la regia della Regione e una forte sinergia del territorio – commenta l’Assessore regionale allo sviluppo economico Roberto Marcato, che ha competenza e coordina l’iniziativa in seno alla giunta veneta –. Abbiamo lavorato in stretto raccordo con le categorie, in primis con Confindustria Veneto Est nella persona di Vincenzo Marinese, per definire un piano che è pronto a diventare realtà. Ora aspettiamo solo di avere tutti gli strumenti per realizzare un progetto che garantirà ai Comuni coinvolti un sicuro rilancio economico. Per tutto questo è fondamentale non perdere ulteriore tempo”.

Venezia, Zaia scrive al Governo: "Bene il decreto per la governance. Ora, per rendere attrattivo il territorio, necessario il finanziamento".

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×