Veneto, il Presidente Zaia ricorda Franco Frattini

25 dicembre

Veneto, il Presidente Zaia ricorda Franco Frattini.

Con la morte di Franco Frattini se ne va un grande gentiluomo della politica e della pubblica amministrazione. Ho avuto la fortuna di conoscere da vicino Frattini sin dal 2008, quando eravamo colleghi e Ministri: lui alla Farnesina e io all’agricoltura. Tra
noi è nata subito una grande intesa, diventata poi anche amicizia, tanto che abbiamo fatto numerose iniziative assieme a livello governativo e istituzionale. Lo ricordo come una figura con uno standing di rilievo assoluto, non solo in ambito nazionale ma anche
internazionale”, dichiara il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia.

Frattini ha rappresentato un’assoluta punta di diamante per il nostro Paese: è anche grazie alla sua credibilità che si è riusciti a chiudere trattative internazionali assolutamente rilevanti. Franco Frattini con il suo operato ha permesso al Paese di avere una visibilità importante, distinguendosi sempre per stile e capacità di dialogo. Non posso dimenticare – aggiunge Zaiacome questa comune vicinanza portò anche Frattini a Venezia, come prima visita istituzionale dopo la mia elezione a Presidente della Regione Veneto, nel 2010. Frattini guidò infatti la prima delegazione giunta nella sede della Regione per quella legislatura, in un atto di grande cortesia istituzionale e di vicinanza al nostro territorio. Con la scomparsa di Franco Frattini se ne va un punto di riferimento importante: un uomo delle istituzioni, al quale l’Italia deve essere grata. Voglio esprimere il più profondo cordoglio di tutto il Veneto ai familiari e agli amici di questa alta figura del Paese”.

Veneto, il Presidente Zaia ricorda Franco Frattini

 

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...