Udine, la Giunta mette al bando 150mila euro per le iniziative culturali dell’Estate in città

Udine, la Giunta, nella seduta di ieri, ha deliberato l’approvazione del bando per lo stanziamento di contributi ad hoc, pari a 150mila euro, per il sostegno delle attività dell’estate in città che si terranno tra il I giugno e il 31 ottobre.

 

Sono ammesse tutte le iniziative, manifestazioni, rassegne che riguarderanno i settori del teatro, della musica, del cinema, dello spettacolo dal vivo, della cultura locale, popolare ed etnografica, delle arti visive e delle espressioni artistiche, scientifiche, umanistiche, della cultura classica, della ricerca storica, della lettura, della letteratura, temi di attualità e delle scienze sociali.

 

“L’obiettivo – precisa l’Assessore alla cultura Fabrizio Cigolot – di questo stanziamento è duplice: da un lato offrire alla cittadinanza e ai visitatori delle occasioni culturali di qualità, incentivando così il recupero di quella dimensione sociale della quale la comunità cittadina è stata privata a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria; dall’altro aiutare concretamente le realtà culturali, le associazioni, le cooperative senza scopo di lucro del territorio, duramente provate dallo stop forzato di questi mesi, a ripartire”.

 

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Le iniziative riguarderanno sia il centro cittadino che i quartieri e dovranno prevedere un numero contenuto di pubblico in modo da consentire il distanziamento interpersonale e ogni altra prescrizione come sarà disposto dalla normativa.

 

“Ma non è tutto, perché – il Sindaco l’ha già anticipato – se il numero di richieste sarà superiore al previsto, cosa che ci auguriamo, la Giunta è pronta a incrementare la provvista finanziaria altre ai 150mila euro previsto dall’attuale bando”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...