Trieste, presentata la Giunta del Sindaco Dipiazza

Trieste, “Abbiamo fatto un lavoro straordinario, concentrando e accorpando le deleghe di Giunta in modo funzionale ed efficace, per cercare di riuscire a trovare soluzioni sempre più adeguate e valide alla soluzione dei diversi problemi dei cittadini e del territorio. Per questo abbiamo speso qualche giorno in più (15 giorni rispetto ai 10 inizialmente previsti) ma abbiamo fatto un ottimo lavoro, che darà i suoi frutti, e messo insieme una squadra importante a servizio di una città come Trieste che in questo momento sta correndo e ben sapete quante cose abbiamo in piedi (Porto Nuovo, Porto Vecchio, BAT ecc)”.

Con queste parole il sindaco di Trieste ha presentato ufficialmente questo pomeriggio (mercoledì 3 novembre, giorno di San Giusto, Patrono della Città) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi sotto la loggia del Palazzo comunale, la nuova Giunta municipale e le rispettive deleghe, che sono così assegnate.

La giunta:

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building
  • Sindaco – Roberto Dipiazza: (Attuazione del programma di mandato. Comunicazione e Informazione Istituzionale. Progetti europei).
  • Vice Sindaco – Politiche Economiche, Serena Tonel (Lega): (Attività produttive. Commercio. Mercati. Sportello unico per le imprese. Teatri Società partecipate).
  • Politiche delle Risorse Umane, Stefano Avian (Fratelli d’Italia): (Personale. Ordinamento e Organizzazione degli Uffici. Formazione Personale. Sicurezza sul Lavoro. Relazioni Sindacali. Politiche attive del lavoro).
  • Politiche del Territorio, Sandra Savino (Forza Italia): (Pianificazione territoriale e edilizia privata. Strade e viabilità. Verde pubblico. Arredo urbano. Fontane e monumenti. Ambiente. Illuminazione pubblica. Igiene urbana).
  • Politiche Finanziarie, Everest Bertoli (Lega): (Bilancio e Programmazione finanziaria. Tributi. Project. Porto Vecchio. Controllo di Gestione).
  • Politiche del Patrimonio Immobiliare, Elisa Lodi (Fratelli d’Italia): (Lavori Pubblici. Grandi opere. Manutenzioni e valorizzazione del Demanio e del patrimonio. Impiantistica scolastica e sportiva).
  • Politiche Sociali, Carlo Grilli (Lista Dipiazza): (Welfare).
  • Politiche dell’Educazione e della Famiglia, Nicole Matteoni (Fratelli d’Italia): (Educazione. Scuola. Giovani. Famiglia. Sistema bibliotecario. Pari opportunità).
  • Politiche della Cultura e del Turismo, Giorgio Rossi (Lista Dipiazza): (Eventi. Promozione culturale e sportiva. Turismo. Sistema museale civico).
  • Politiche della Sicurezza Cittadina, Maurizio De Blasio (Fratelli d’Italia):(Polizia locale. Protezione Civile).
  • Politiche dei Servizi Generali, Michele Lobianco (Forza Italia): (Affari generali. Innovazione tecnologica e transizione digitale. Servizi demografici e statistici. Toponomastica. Decentramento. Provveditorato. Servizi funebri e cimiteriali. Tutela degli animali).

In apertura il sindaco Roberto Dipiazza ha voluto ringraziare anche gli assessori uscenti Luisa Polli, Lorenzo Giorgi, Angela Brandi, Francesca De Santis e Paolo Polidori, diventato il nuovo sindaco di Muggia, per il loro lavoro e per l’impegno profuso nel precedente mandato. Dipiazza ha ringraziato anche tutte le componenti politiche della maggioranza ed in particolare Pierpaolo Roberti, Sandra Savino e Claudio Giacomelli.

“Grazie di cuore per la vostra disponibilità e buon lavoro a tutti -ha concluso Dipiazza – e con una punta d’orgoglio lasciatemi dire che in vent’anni le mie Giunte hanno sempre operato sempre bene, in onestà e competenza, senza aver avuto mai problemi, ma non è così, purtroppo, per tutte le giunte d’Italia. Mi auguro che noi continueremo così”.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...