Bolzano, nell’imbottatura del sedile posteriore ci sono 310mila euro: sequestrati

Bolzano, nel corso dei servizi straordinari di controllo organizzati nei giorni precedenti e successivi al G-20 tenutosi nel fine settimana a Roma, gli uomini della Squadra Volante della Questura di Bolzano hanno sequestrato un’ingente somma di denaro nascosta in un vano creato nell’imbottitura dei sedili posteriori di un’autovettura fermata nelle vicinanze del casello autostradale di Bolzano Nord.

Ad insospettire i poliziotti è stato il comportamento del conducente del veicolo, un cittadino cinese residente in Italia, che, al momento del controllo, si è mostrato particolarmente nervoso ed ha cercato in tutti i modi di distrarre gli Agenti, provando a dirottare la loro attenzione sulle valigie che si trovavano all’interno del portabagagli.
Le manovre non sono però sfuggite allo sguardo attento di una giovane Vice Ispettore, che ha notato uno strano rigonfiamento nell’imbottitura dei sedili posteriori ed ha proceduto ad un’accurata perquisizione, rilevando la presenza di numerose mazzette di banconote di vario taglio.
Una volta in Questura, il veicolo è stato accuratamente ispezionato e dai sedili è saltata fuori la somma complessiva di 310.000 Euro.
Il cittadino cinese ha negato che il denaro fosse suo e, pertanto, tutto il quantitativo è stato sequestrato in attesa di verificarne la provenienza.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...