Trieste, 67 anni fa il ricongiungimento della città all’Italia

Le celebrazioni in piazza Unità d’Italia

Trieste, la cerimonia dell’alzabandiera solenne in piazza Unità d’Italia a Trieste ha ricordato oggi (martedì 26 ottobre) il 67° anniversario del ricongiungimento della Città di Trieste all’Italia.

Celebrata nel rispetto della normativa prevista per l’emergenza Covid-19, la cerimonia ha visto la partecipazione di un picchetto del Piemonte Cavalleria, messo a disposizione dal Comando Militare Esercito Friuli Venezia Giulia, del gonfalone della città, decorato di medaglia d’oro al valore militare, presenti le autorità locali, con il sindaco Roberto Dipiazza, il prefetto Valerio Valenti, il presidente del Consiglio regionale del FVG Piero Mauro Zanin, gli assessori regionali Alessia Rosolen e Fabio Scoccimarro, numerosi consiglieri comunali e regionali e rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d’arma con i rispettivi labari.

Nel tardo pomeriggio, alle 17.50, è previsto l’arrivo della “Staffetta cremisi della Pace”, che unisce idealmente Trento e Trieste, organizzata dall’Associazione Nazionale Bersaglieri nell’ambito delle cerimonie per il centenario della traslazione del Milite Ignoto all’Altare della Patria.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

Alle 18.00 infine, sempre in piazza Unità d’Italia, l’ammaina bandiera solenne.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...