fbpx
CAMBIA LINGUA

Rsa: il Comune di Milano avvierà una procedura di concessione per le strutture “Virgilio Ferrari” e “Casa per Coniugi”

Deciso lo stralcio dal partenariato pubblico privato in corso e l’avvio di un iter separato

Rsa: il Comune di Milano avvierà una procedura di concessione per le strutture “Virgilio Ferrari” e “Casa per Coniugi”.

Il Comune di Milano ha deciso di modificare la procedura per la gestione delle Rsa e dei Cdi (centri diurni integrati) comunali, escludendo dall’iter del partenariato pubblico privato, avviato a giugno 2022, le Rsa e i Cdi “Virgilio Ferrari” di via dei Panigarola e “Casa per Coniugi” di via dei Cinquecento.

I due immobili, infatti, erano inseriti in un unico lotto nell’ambito dell’iter in corso, ma l’edificio di via dei Cinquecento è ancora oggi oggetto parziale di sequestro dopo l’incendio del luglio 2023 e solo quando tornerà nella piena disponibilità del Comune potranno essere progettati e avviati gli interventi necessari di ripristino e messa in sicurezza.

Considerato che la gestione dei due immobili è attualmente affidata a Proges Cooperativa sociale con una concessione in scadenza a giugno 2024, la scelta dell’Amministrazione è quella di avviare una nuova procedura di concessione della durata di quattro anni.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Prosegue come previsto l’iter per le altre strutture di proprietà comunale: Famagosta, Pindaro e Gerosa Brichetto. A luglio 2023 è stata avviata un’interlocuzione con gli operatori economici concorrenti per concordare modifiche migliorative delle proposte presentate, come prevede il Codice degli appalti. Il dialogo è tuttora in corso.

milano

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×