fbpx
CAMBIA LINGUA

Piantedosi ha incontrato al Viminale il suo omologo montenegrino Danilo Šaranović

I due ministri hanno firmato un protocollo operativo antidroga

Piantedosi ha incontrato al Viminale il suo omologo montenegrino Danilo Šaranović.

Il Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi ha incontrato oggi al Viminale il suo omologo montenegrino Danilo Šaranović con il quale ha firmato un protocollo operativo antidroga.

L’incontro si colloca nel quadro della riunione congiunta dei Ministri degli Esteri, dell’Interno, e della Giustizia di Italia e Montenegro, organizzata dal vicepremier Antonio Tajani.

«Il protocollo firmato oggi – ha dichiarato il Ministro Piantedosicostituisce uno strumento di lavoro comune concreto, che renderà ancora più  efficace la lotta alla criminalità organizzata transnazionale dedita a questo lucroso businessI nostri due Paesi vantano una eccellente cooperazione tra Forze di Polizia, e in ambito regionale è cruciale la collaborazione del Montenegro per la prevenzione della radicalizzazione e del monitoraggio dei Foreign Fighters di rientro dalle zone di conflitto, minaccia insidiosa che richiede il massimo impegno».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

«La rotta balcanica – continua il titolare del Viminaleè una via di accesso alla UE molto battuta dai trafficanti di esseri umani, occorre pertanto l’impegno congiunto dei Paesi Balcanici e della Unione Europea per una strategia ampia, con interventi di allineamento della politica dei visti, di investimenti sulla formazione specialistica del personale di polizia, e sulle dotazioni tecnologiche necessarie per i controlli alle frontiere».

«Continueremo a sostenere il Montenegro – ha concluso Piantedosinel percorso di adesione alla Unione Europea».

piantedosi e saranovic

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×