fbpx
CAMBIA LINGUA

Partito democratico: si apre l’era di Elly Schlein

Bonaccini eletto presidente, Gribaudo e Capone vice

Partito democratico: si apre l’era di Elly Schlein.

La neo segretaria del Partito Democratico, Elly Schlein, è intervenuta all’Assemblea nazionale dei dem riunita oggi per la prima volta al centro congressi “La Nuvola” dell’Eur a Roma.
La seduta si è aperta sulle note dell’Inno alla Gioia, inno dell’Unione Europea, e dell’Inno di Mameli.
I colori del verde, bianco e rosso dominano nel salone, su cartelloni e totem digitali, dove si rilancia il titolo dell’evento: “La forza della comunità, per le persone, per il pianeta”.
705 i delegati in presenza, 221 quelli che seguiranno in collegamento, 417 invitati e 150 giornalisti accreditati.
È stato ricordato Bruno Astorre -senatore scomparso lo scorso 3 marzo negli uffici di Palazzo Cenci- con un lungo applauso. Si cita anche Daniele Nocera, lo scrutatore morto durante le primarie Pd, ed Enrico Gandolfi, consigliere del Partito Democratico nel Municipio XIII di Roma, morto a 39 anni. Si è osservato un minuto di silenzio per loro.
Dopo aver ratificato l’elezione di Schlein a segretaria, l’assemblea ha eletto Stefano Bonaccini presidente del partito con un voto contrario e due astenuti, su proposta della stessa leader dem.
« Questo è il tempo di unire, non ci possono essere altre magliette che indossiamo che non siano quelle del Pd», dice il neoeletto presidente del Pd all’assemblea del partito.
Da definire anche altre caselle, cominciando da quelle dei capigruppo parlamentari e dell’eventuale allargamento della segreteria alla minoranza
Michele Fina, che succede a Walter Verini, viene eletto dall’assemblea nazionale del Pd nuovo tesoriere del partito. All’unanimità sono state votate -anche- le vicepresidenti dell’assemblea, Chiara Gribaudo e Loredana Capone.

Partito democratico: si apre l’era di Elly Schlein

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×