fbpx
CAMBIA LINGUA

Palazzo Chigi rafforza la sua comunicazione

Mario Sechi Capo dell’Ufficio stampa e delle relazioni con i media.

Palazzo Chigi rafforza la sua comunicazione.

Da oggi, 6 marzo 2023, sarà effettiva la nomina, comunicato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, di Mario Sechi come Capo dell’Ufficio stampa e relazioni con i media.
Incarico, che già da qualche settimana era nell’aria, è diventato effettivo. Ruolo molto di grande rilevanza, che durante i governi Conte è stato ricoperto da Rocco Casalino.
Il giornalista 55enne, classe 1968, di origini sarde, ha iniziato la sua carriera all’Indipendente sotto la direzione di Vittorio Feltri nel 1992.
Il lavoro -poi- tra le diverse testate, per Il Giornale nel ‘94, Libero e Panorama, di cui è diventa anche vicedirettore.
Nel 2013 prova anche la carriera politica, si candida con Scelta Civica di Mario Monti. In quella tornata elettorale, però, non ottiene l’elezione in Parlamento e decide di tornare al giornalismo a tempo pieno.
Fino al 2017 è stato commentatore del quotidiano Il Foglio , ma, anche autore e commentatore fisso di Mix24 con Giovanni Minoli e Pietrangelo Buttafuoco su Radio 24.
A giugno dello stesso anno crea un progetto giornalistico innovativo, senza pubblicità, a pagamento, distribuito attraverso il sito web, applicazioni per smartphone, tablet ed anche attraverso newsletter.
La direzione dell’ Agenzia Giornalistica Italia -Agi- dunque rappresenta solo la più recente, tra le posizioni di rilievo ricoperte da Sechi.

Palazzo Chigi rafforza la sua comunicazione

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp
×