fbpx
CAMBIA LINGUA

Navalny, il corpo è stato riconsegnato alla madre Lyudmila

Non è ancora chiaro se i funerali potranno essere pubblici o se dovranno rimanere segreti, come pretendevano gli investigatori

Navalny, il corpo è stato riconsegnato alla madre Lyudmila.

Il corpo di Alexei Navalny è stato consegnato alla madre, secondo quanto ha detto la sua portavoce Kira Yarmysh che ha scritto su X che il corpo di Navalny e la madre si trovano ancora a Salekhard, la città artica dove la salma è stata finora conservata nell’obitorio di un ospedale.

In realtà non è ancora chiaro se i funerali potranno essere pubblici o dovranno rimanere segreti, come pretendevano gli investigatori.

Navalny, il corpo è stato riconsegnato alla madre Lyudmila_

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

“Non sappiamo ancora se le autorità interferiranno nella possibilità che vengano celebrati nel modo in cui vuole la famiglia e che Alexei merita, vi terremo informati quando ci saranno notizie”, conclude la portavoce Kira Yarmysh.

Nei giorni scorsi, Yulia Navalnaya, moglie di Alexei Navalny, aveva accusato Vladimir Putin di aver preso in ostaggio il corpo del marito. «Nove giorni da quando Putin ha ucciso mio marito… Ma a quanto pare uccidere non è bastato, ora ha preso in ostaggio la sua salma, umiliando sua madre per costringerla ad accettare una sepoltura segreta», aveva detto la vedova con voce tremante in un video pubblicato online.

Navalny, il corpo è stato riconsegnato alla madre Lyudmila

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×