Milano, un sistema galleggiante per pulire il Naviglio Martesana

Al via la sperimentazione

Milano, un sistema galleggiante per pulire il Naviglio Martesana.

È stato presentato ieri, in vista del Forum dell’Ambiente e della Green Week, presso le sponde del Naviglio Martesana tra via Melchiorre Gioia e via Tirano, ‘River Cleaning’, un sistema galleggiante per la pulizia dei corsi d’acqua dai detriti fluttuanti. La sperimentazione è patrocinata dal Comune di Milano.

Il sistema River Cleaning

River Cleaning è costituito da tre elementi essenziali. Il primo è un traliccio sopraelevato costituito da un cavo in acciaio che, estendendosi da una sponda all’altra, ha la funzione di ancorare i dispositivi di setacciamento. Una serie di ‘giranti galleggianti’ del diametro di 110 cm in materiale plastico, che spostano i rifiuti galleggianti verso il punto di accumulo. Un box per la raccolta dei rifiuti.

Il sistema non disturba la fauna, non consuma elettricità, richiede poca manutenzione ed è operativo 24 ore su 24, garantendo la capacità di intercettare l’85% dei rifiuti presenti nei corsi d’acqua.

Un progetto italiano

River Cleaning è un progetto italiano, attivo nella blue economy e pensato per ridurre l’inquinamento di mari e oceani da rifiuti plastici. L’80% circa della plastica in mare proviene infatti dai fiumi, rendendo questa forma di inquinamento non più trascurabile: si stima che entro il 2040 circa 30 milioni di tonnellate di plastica finiranno nelle acque ogni anno, più del doppio di quelle attuali.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...