Milano, all’asta le coperte di Viva Vittoria per i progetti contro la violenza sulle donne

Sabato 2 ottobre dalle 8 alle 19, i proventi a Telefono Donna e Svs Donna aiuta donna onlus

Milano, sabato 2 ottobre, dalle 8 alle 19 in piazzetta Reale (alla destra di piazza Duomo), saranno ‘stese’ e messe all’asta le tantissime coperte fatte a mano i cui proventi saranno interamente devoluti a Telefono Donna e Svs Donna aiuta donna onlus.
L’iniziativa nasce da un progetto di Viva Vittoria Milano, patrocinato dal Comune di Milano, con l’obiettivo di sostenere progetti e associazioni che si occupano del contrasto alla violenza sulle donne.

Dopo mesi di sferruzzare di cittadini e cittadine che, anche durante i difficili mesi dell’emergenza sanitaria, hanno contribuito al progetto realizzando circa 20mila quadrati ai ferri o all’uncinetto, le coperte sono state assemblate dai volontari nello spazio di Viva Vittoria Milano in via Amatore Sciesa e preparate per il giorno della vendita benefica.
Alle ore 12 interverranno Stefania Bartoccetti, fondatrice e coordinatrice dell’associazione di volontariato Telefono Donna, e Alessandra Kustermann, primario di ginecologia e direttrice scientifica di Svs Donna aiuta Donna onlus.
Un momento particolare sarà poi riservato alle coperte più pregiate realizzate dalle mani più esperte che, alle ore 16, saranno battute all’asta da Renato Diez, ex direttore del reparto d’Arte moderna e contemporanea di Christie’s.

L’associazione Viva Vittoria è nata a Brescia nel 2015 per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema del contrasto alla violenza sulle donne, attraverso momenti di partecipazione e condivisione. La prima manifestazione si è tenuta in piazza Vittoria a Brescia, da allora il testimone è passato a venti città italiane, arrivando fino a Odenwald in Germania.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...