fbpx
CAMBIA LINGUA

Il Consiglio dei ministri approva la Legge di bilancio

Lunedì 16 ottobre si è tenuto il Consiglio dei ministri, dopo l’approvazione della Legge di bilancio, la Premier Giorgia Meloni ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla Manovra.

Il Consiglio dei ministri approva la Legge di bilancio

Lunedì 16 ottobre si è tenuto il Consiglio dei ministri, dopo l’approvazione della Legge di bilancio, la Premier Giorgia Meloni ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alla Manovra.
“Abbiamo varato la Manovra di bilancio per il 2024, il Consiglio dei ministri lo ha fatto a tempo di record, perché era convocato alle 9.30, è cominciato poco dopo, e quindi la Legge di bilancio è stata approvata in poco più di un’ora, a dimostrazione dell’unità di vedute del Consiglio dei ministri e della maggioranza che sostiene il Governo”, ha commentato la Premier, definendo la maggioranza “coesa”.

Con l’approvazione del Consiglio dei ministri, si è ottenuto il via libera per la manovra finanziaria da 24 miliardi.
“poco meno di 24 miliardi, frutto di 16 miliardi di extragettito e per il resto di tagli di spese. E’ una manovra che considero molto seria, molto realistica che non disperde risorse ma le concentra su grandi priorità continuando a seguire la visione che il governo ha messo dall’inizio del suo mandato, nonostante il quadro complesso”, ha dichiarato Giorgia Meloni al termine della riunione.

Sempre per quanto riguarda la Manovra, la Presidente si è espressa aggiungendo “Il quadro è chiaramente abbastanza complesso: noi nel 2024 avremo circa 13 miliardi euro di maggiori interessi sul debito, da pagare in forza delle decisioni assunte dalla Bce, e circa 20 di superbonus. L’aumento dei tassi e il Superbonus fanno complessivamente più della manovra di bilancio”.
Nel dettaglio viene precisato che dei si complessivi 24 miliardi per la manovra, si tratta di un frutto di quasi 16 miliardi di extragettito e per il resto di tagli di spese.

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Giorgia Meloni

 

 

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×