Cremona, disinfestazione urbana dalle zanzare

Cremona, 26 luglio 2020 – Prosegue a pieno ritmo l’attività, da parte di addetti di un’apposita ditta incaricata dal Comune, di disinfestazione contro la diffusione delle zanzare, in particolare della zanzara tigre. Tale attività è stata avviata con interventi larvicidi nel mese di maggio e, in giugno, con interventi adulticidi nelle aree verdi dei vari quartieri cittadini. Questa notte è in programma un altro intervento nei parchi pubblici.

Va sottolineato che, in generale, la disinfestazione si concentra sempre sugli stessi focolai, che sono principalmente ristagni d’acqua in avvallamenti del terreno, zone particolarmente in ombra in cui il sole non riesce ad asciugare l’umidità superficiale del terreno. Per questo ci si concentra sulle aree verdi. Gli interventi, per essere efficaci, devono essere attuati sia in aree pubbliche che private: è pertanto indispensabile che anche i singoli cittadini provvedano con azioni mirate adottando ogni accorgimento per evitare ristagni d’acqua.

Come evidenziato dagli entomologi in recenti dichiarazioni, la stagione estiva di quest’anno, rispetto a quella del 2019, è caratterizzata dalla presenza di un numero maggiore di zanzare. Gli esperti hanno infatti registrato un picco già a metà maggio, dovuto alle temperature calde che agevolano la riproduzione di questi insetti. Ora, dopo una breve pausa dovuta al clima di fine giugno, c’è stato un nuovo aumento importante, soprattutto nelle zone umide.

Si ricorda che il 4 giugno scorso il Sindaco ha firmato l’ordinanza per informare e sensibilizzare la cittadinanza sui corretti comportamenti da adottare per contenere la proliferazione delle zanzare. E’ infatti fondamentale la collaborazione di tutti coloro che si occupano della manutenzione e della cura dei giardini privati, come anche da indicazioni fornite da ATS Val Padana in merito alla necessità della partecipazione attiva dei cittadini.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...