fbpx
CAMBIA LINGUA

Caso Pioltello, Valditara: «Le scuole non possono stabilire nuove festività»

Sul caso del liceo di Pioltello «valuterà l'Ufficio scolastico regionale»

Caso Pioltello, Valditara: «Le scuole non possono stabilire nuove festività».

«Ovviamente le scuole non possono stabilire nuove festività in modo diretto o indiretto». È quanto dichiarato dal ministro dell’Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara che ha risposto così ad una domanda sulla giornata di chiusura decisa dall’istituto comprensivo di Pioltello, nel Milanese, nel giorno di fine del Ramadan.

«Il mio obiettivo – ha detto a margine della presentazione della Smart Factory Lab di Cima al Milano Innovation District – è far rispettare la legge, la legalità, le regole. Il calendario scolastico lo definisce Regione Lombardia. Le scuole possono derogare per esigenze comprovate legate al piano dell’offerta formativa».

L’ufficio scolastico regionale della Lombardia sta facendo delle verifiche sulla scelta dell’istituto comprensivo statale Iqbal Masih di Pioltello di fissare un giorno di vacanze per il 10 aprile, giorno di fine del Ramadan. Il ministro dell’Istruzione Giuseppe Valditara, che aveva già annunciato di aver chiesto accertamenti, ha spiegato che «l’ufficio scolastico regionale sta verificando innanzitutto se la delibera» con cui si è fatta questa scelta di calendario «è stata motivata, perché le delibere in deroga al calendario regionale devono essere sempre motivate».

Segui La Milano sul nostro canale Whatsapp

Caso Pioltello, Valditara Le scuole non possono stabilire nuove festività

Riproduzione riservata © Copyright La Milano

×