Campobasso, il sottosegretario Costa in visita all’hub vaccinale alla Cittadella dell’Economia

Gravina: “La visita di Costa è un segnale di grande interesse da parte del Governo per il nostro territorio”

Campobasso, anche il Sindaco, Roberto Gravina, ha voluto portare i saluti della città capoluogo di regione al sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, in visita presso il centro vaccinale realizzato nella struttura comunale della Cittadella dell’Economia.

“Credo sia doveroso per il primo cittadino della città capoluogo di regione dare il benvenuto ad un diretto esponente del Governo, giunto quest’oggi in visita presso il centro vaccinale della Cittadella dell’Economia. Un centro che sta svolgendo pienamente la funzione per la quale è stato realizzato, in collaborazione proprio con l’Amministrazione comunale. – ha sottolineato Gravina – Proponemmo la Cittadella dell’Economia e la zona di Selva Piana per tutte le attività dell’ASREM in funzione della lotta alla pandemia sin dal 2020 e siamo stati rapidi e decisi nell’agevolare la partenza di questo centro vaccinale, realizzando i lavori di sistemazione richiesti, quando si è giunti finalmente alla decisione da noi auspicata.

A breve, – ha aggiunto ilo sindaco – come annunciato nei giorni scorsi, sarà operativo proprio di fronte alla Cittadella, un punto vaccinale realizzato dall’Arma dei Carabinieri. Ho potuto fare personalmente un sopralluogo anche lì quest’oggi, appurando che i lavori logistici relativi a segnaletica e barriere che spettavano al Comune, sono già stati realizzati e quindi i tempi celeri di apertura del sevizio saranno sicuramente rispettati da parte dell’Arma dei Carabinieri e dell’ASREM.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

La visita del sottosegretario Costa – ha detto in conclusione Gravina – è un segnale di grande interesse da parte del Governo per il nostro territorio e per le attività che, nell’ambito della campagna di vaccinazione, si stanno portando avanti. Di ciò dobbiamo esserne onorati e anche soddisfatti, perché vuol dire che quando si opera avendo come unico scopo il bene della comunità i risultati arrivano, non senza fatica e difficoltà, portando un riconoscimento unanime.”


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...