Cagliari, Gambero Rosso premia Cagliari quale Città gastronomica 2021

A ritirare il riconoscimento Alessandro Sorgia

Cagliari, annunciata nei giorni scorsi in occasione della presentazione del contest di cucina “L’Italia si gusta” andato in scena nella giornata di ieri e che ha visto coinvolti in modo particolare i ristoranti del quartiere storico di Marina, questa mattina di sabato 12 giugno Cagliari è stata premiata con il prestigioso riconoscimento “Città gastronomica 2021”.

Messo in palio ogni anno da Gambero Rosso, è scritto testuale nella piattaforma web del gruppo editoriale multimediale di primo piano del comparto vini, viaggi e cibi italiani, “Quando, come ogni fine d’anno, lo scorso dicembre ci siamo trovati a tirare le fila dei mesi appena trascorsi, mesi durissimi, travolti dall’urto della pandemia, ci siamo resi conto che un luogo aveva espresso – nonostante le incertezze dell’annus horribilis – un’incredibile vitalità. La capacità di dare vita nuove realtà ristorative, ma anche e soprattutto a tessere una trama di relazioni, collaborazioni, idee e progetti in grado di far crescere il panorama nel suo complesso. Questo ci aveva spinto a designare – nel nostro best off di fine anno – Cagliari a città gastronomica 2021. Un premio conquistato dalla una selva di ristoratori, cuochi, imprenditori, artigiani e dalla loro voglia di fare e fare bene, insieme, così da tratteggiare un foodscape in pieno fermento”.

“Un premio – prosegue l’articolo visionabile in maniera integrale a questo link  – che è stato d’ispirazione per i ristoratori del centro cittadino, che sono tornati a dialogare e a unire le forze per un evento che suona come un festeggiamento per il premio e un buon auspicio per il futuro, perché Cagliari possa occupare un ruolo sempre più centrale nel panorama ristorativo nazionale. Il tutto con un approccio ludico e rilassato, come si confà a una città che gode di una posizione privilegiata, affacciata sul mare e protetta dalle montagne, fulcro dell’identità e riserva di grandi materie prime”.

Pubblicità Online, Guest Post, Banner, Redazionali, Link Building

A ritirare il riconoscimento Alessandro Sorgia. Nell’elegante cornice dell’Hotel Regina Margherita, ringraziando gli organizzatori, l’assessore alle Attività produttive e Turismo ha parlato di “vittoria da condividere tra tutte le eccellenze del territorio, i ristoranti di Cagliari, gli chef e il personale di sala, i Mercati Civici, i produttori e le attività che hanno contribuito a ottenere l’importante riconoscimento”.

“Ringrazio – ha concluso Sorgia – il Consorzio Cagliari Centro Storico e il suo presidente Gianluca Mureddu, l’Accademia del Buon Gusto, che con la brillante guida di William Pitzalis, insieme ai ragazzi del quartiere Sant’Elia, hanno sostenuto la buona riuscita del contest di cucina L’Italia si Gusta”.

“Ringrazio Gambero Rosso– ha concluso Sorgia facendo dono di una ceramica artistica al gruppo editoriale, per tramite del giornalista Antonio Paolini – per il riconoscimento”.

Presenti alla cerimonia il giornalista critico enogastronomico Antonio Paolini, curatore della Guida Ristoranti d’Italia Gambero Rosso, Peppone Calabrese (gastronomo e conduttore Linea Verde Rai 1), Gianluca Montinaro (Comitato di direzione Guida de L’Espresso), Gianluca Mureddu del Consorzio Cagliari Centro Storico, Gabriella Pisu, lo chef William Pitzalis e tutti i ragazzi dell’Accademia del Buon Gusto, e una folta rappresentanza dei ristoranti protagonisti della sfida “L’Italia si gusta”. Insomma, una volta di più si conferma proficua la collaborazione Amministrazione comunale/attività produttive.


LEGGI ANCHE

 

LEGGI ANCHE

 
Commenti
Loading...