Bologna, in arrivo oltre 16 milioni alla Regione per i danni causati dal maltempo di fine anno

Il Governo riconosce la dichiarazione dello stato di emergenza nazionale del Governatore Bonaccini

Bologna, in arrivo oltre 16 milioni alla Regione per i danni causati dal maltempo di fine anno.

 

“La dichiarazione dello stato di emergenza nazionale per il maltempo che ha colpito parte della regione alla fine dello scorso anno è una notizia importante, il frutto del grande lavoro messo da subito in campo dalla Regione e dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile, in collaborazione con i territori. Sono in arrivo 16 milioni e 173 mila euro che serviranno per affrontare l’emergenza, attuare gli interventi più urgenti di messa in sicurezza e garantire i primi rimborsi dei danni subiti da privati e imprese”.

Così il Presidente della Regione Stefano Bonaccini e la Vicepresidente con delega alla protezione civile Irene Priolo commentano il provvedimento approvato la sera di giovedì 2 febbraio dal Governo, che riconosce lo stato di emergenza per le conseguenze degli eventi verificatisi dal 22 novembre al 5 dicembre 2022 nei comuni di Comacchio, Goro e Codigoro, in provincia di Ferrara, di Cesenatico, Gatteo e Savignano sul Rubicone, in provincia di Forlì-Cesena e di Ravenna.

“Ora – concludono – siamo già al lavoro per definire nei tempi più brevi il Piano degli interventi, nel rispetto di quanto sarà previsto dall’ordinanza del Capo del dipartimento nazionale di protezione civile che seguirà alla dichiarazione dello stato di emergenza”.

 

Bologna, in arrivo oltre 16 milioni alla Regione per i danni causati dal maltempo di fine anno.

LEGGI ANCHE

Commenti
Loading...